10 Luglio 2024

Banksy sta per arrivare alla GAM di Catania

Banksy sta per arrivare alla GAM di Catania

Dal 13 luglio 2024 – GAM – Galleria Arte Moderna –

Via Castello Ursino, 26 Catania 

Dal 13 luglio la Galleria di Arte Moderna della città etnea, in via Castello Ursino 26, Catania, accoglierà la mostra dedicata al più famoso tra gli “street artist”, della scena mondiale.

Prodotta e organizzata da “MetaMorfosi Eventi“, in collaborazione con “Demetra Promotion, con il patrocinio del Comune di Catania, l’esposizione, curata dalla storica dell’arte, Sabina De Gregori, offrirà ai visitatori un vero e proprio viaggio tra le più iconiche immagini realizzate dall’artista inglese in ormai oltre due decenni di produzione.

Sabato 13 luglio 2024, alle ore 11, in occasione dell’inaugurazione, ingresso riservato esclusivo alla stampa

Immagini pungenti, ironiche e persuasive che hanno raccontato in maniera originale e inimitabile, temi fondamentali e attualissimi dei nostri tempi come il cambiamento climatico, le disuguaglianze sociali, i migranti, le guerre e i diritti dei popoli, trasformandoli spesso in messaggi politici e di denuncia sociale.

Oltre alla famosissima “Girl with balloon”, che tutto il mondo conosce e ama e che raffigura una ragazza con la mano tesa verso un palloncino rosso, a forma di cuore, portato via dal vento, in mostra si potrà ammirare anche il “Season’s Greetings”, un muro di grandi dimensioni dipinto da Banksy nel 2018, Port Talbot, in Galles.

L’opera sarà esposta al Centro Commerciale “Centro Sicilia”, (Tangenziale Ovest di Catania, Uscita S. Giorgio), con il patrocinio del Comune di Misterbianco e ritrae un ragazzino con le braccia spalancate e la lingua tesa fuori dalla bocca per assaporare i fiocchi di neve che cadono dal cielo. Fiocchi che però, girando l’angolo del muro, si scoprono essere cenere che si leva da un bidone dell’immondizia in fiamme.

Altri due muri originali, dipinti da Banksy e provenienti da collezioni private, saranno invece esposti in mostra, alla “GAM”,assieme alla selezione delle opere in esposizione.

Come “Season’s Greetings”, anche “Heart Boy” e “Robot/Computer”, hanno come protagonisti giovani adolescenti, rappresentanti di una nuova generazione che sembra essere particolarmente sensibile alle tematiche intorno alle quali gravitano gli interessi dell’artista inglese.

La mostra, presso il GAM, sarà visitabile dal 13 luglio, tutti i lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 10.00 alle  20.00, venerdì, sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 21.00.

Potrebbe interessarti: Museo dello Sbarco: “Vuoti di memoria. Sicilia 1943 le immagini di oggi”

redazione

redazione