08 Luglio 2024

La Sicilia in passerella fashion show

La Sicilia in passerella fashion show

LA SICILIA IN PASSERELLA FASHION SHOW 2024, SABATO 13 LUGLIO IN PIAZZA DUOMO, AD ACIREALE

 

Torna uno degli appuntamenti più attesi dell’estate, “La Sicilia In Passerella”, l’evento di moda voluto da Astrid Darcy e che si svolgerà anche per il 2024 nella meravigliosa piazza Duomo ad Acireale il prossimo sabato 13 luglio a partire dalle ore 21. “Siamo felici di poter portare il Fashion Show anche per quest’anno in un posto unico, ricco di storia e cultura come è la Piazza Duomo di Acireale: come mi piace spesso dire, si tratta di una location esclusiva per una serata esclusiva” dichiara Astrid Darcy, ideatrice e organizzatrice di questo importante evento.

Il 13 luglio si accenderà un riflettore sui giovani talenti: quattro stilisti, rigorosamente siciliani, presenteranno le loro creazioni per un giusto mix tra moda e cultura, due elementi che si incontrano grazie alla bravura di artisti che hanno tratto ispirazione per le loro collezioni dalla meravigliosa terra di Sicilia. In passerella si ammireranno le creazioni di Andrea Distefano, Malì Luxury Beachwear, Ciski’s Handmade Sicilian Accessories, Giorgia Salvo Couture.

A presentare la serata Flaminia Belfiore, da sempre accanto a questo evento: sarà lei, con la sua innata professionalità, a condurre il pubblico in questa magica serata. “Sono felice perché questo evento con il passare del tempo ha acquisito sempre maggiore valore divenendo per i professionisti del settore una tappa fissa a cui partecipare”, aggiunge Astrid Darcy, evidenziando come anno dopo anno ‘La Sicilia in Passerella’ abbia saputo ritagliarsi un ruolo importante tra gli eventi di moda nella nostra isola.

Ma non solo moda: la serata offrirà anche momenti di cultura e di spettacolo

Ultimo aggiornamento

Daniele Lo Porto

Daniele Lo Porto

Daniele Lo Porto (OdG Sicilia N^ 50259) Classe 1959. Giornalista professionista dal 1992. Sono stato capo dell'Ufficio stampa della Provincia regionale di Catania e redattore di Telecolor. Dal 1984 corrispondente del Giornale di Sicilia, dal 2020 di Tgs e di Freepressonline. Nel 2008 nominato Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana.