05 Luglio 2024

Via Capo Passero, Carabinieri chiudono piazza di spaccio

Via Capo Passero, Carabinieri chiudono piazza di spaccio

I militari del Nucleo Operativo hanno arrestato due pusher in via Capo Passero, un 19enne di Gravina e un 18enne di Viagrande. Gestivano una piazza di spaccio.

I militari dell’Arma,  hanno scoperto una piazza di spaccio al 121 di via Capo Passero. Individuato, dunque, il luogo preciso, gli investigatori hanno organizzato il blitz, che è scattato nel tardo pomeriggio.  I Carabinieri, già nascosti nei paraggi, hanno visto i due pusher arrivare con in mano due bustine e dividersi. Il 18 enne è rimasto davanti all’ingresso dell’abitazione, mentre il 19 enne si è sistemato sotto i portici di una palazzina a circa un centinaio di metri.

Dopo soli 2 minuti, il pusher più piccolo è stato avvicinato da un’autovettura lancia Y di colore nero, il cui passeggero, allungando il braccio fuori dal finestrino, gli ha consegnato una banconota. Il giovane, dunque, dopo aver comunicato con una radio ricetrasmittente, ha raggiunto il complice per prelevare una dose di droga che poi ha consegnato all’automobilista.

A quel punto, chiarita la dinamica dello spaccio, i Carabinieri sono intervenuti ma, alla vista dei militari il 19 enne ha cercato di nascondere le buste che, però, sono state subito recuperate dagli operanti. All’interno vi erano 57 dosi di cocaina e 7 di marijuana. I due pusher sono trovati in possesso di 150 € in banconote di vario taglio.  Nel marsupio del 18 enne, vi erano due dosi di cocaina.

I Carabinieri hanno sequestrato la droga, il denaro e anche la radio ricetrasmittente adoperata per comunicare tra loro, I due  giovani sono stati arrestati. L’Autorità Giudiziaria che ne ha convalidato l’arresto.

potrebbe anche interessarti: Via Capo Passero, due arresti per spaccio

freepressonline

freepressonline