03 Luglio 2024

Crisi idrica: a Belpasso chiusura notturna delle fontanelle pubbliche

Crisi idrica: a Belpasso chiusura notturna delle fontanelle pubbliche

Fronteggiare la crisi idrica a Belpasso: il sindaco Caputo dispone la chiusura notturna delle fontanelle pubbliche

Ridurre l’erogazione dell’acqua per contenere la crisi idrica. Così il sindaco di Belpasso, Carlo Caputo, ha disposto la chiusura notturna delle fontanelle pubbliche della città. L’erogazione dell’acqua sarà quindi sospesa ogni notte a partire dalle ore 23.00 fino alle ore 6.30 della mattina successiva. Si comincerà dalle fontanelle principali del centro (la prima è stata quella in piazza della Repubblica) per poi estendere la limitazione anche alle altre.

Fronteggiare la crisi idrica: a Belpasso il sindaco Caputo dispone la chiusura notturna delle fontanelle pubbliche

Una nuova misura volta a preservare le risorse idriche della nostra città e migliorare la qualità della vita dei nostri residenti”, spiega il sindaco Caputo.

La decisione è stata presa per diverse ragioni: diminuire gli sprechi ed evitare i rumori notturni.

Dovevamo innanzitutto prevenire gli sprechi di acqua in questo periodo di crescente attenzione alle risorse naturali. La siccità di cui tanto si parla in Sicilia è una realtà con cui dobbiamo fare i conti e anche i Comuni possono adottare misure per risparmiare acqua. Chiudendo le fontanelle durante le ore notturne, riduciamo il rischio di sprechi accidentali e intenzionali”.

Fronteggiare la crisi idrica: a Belpasso il sindaco Caputo dispone la chiusura notturna delle fontanelle pubbliche

sindaco Carlo Caputo

Le fontanelle  – ha proseguito – spesso diventano punti di ritrovo notturni, generando rumori che possono disturbare il riposo dei cittadini residenti nelle vicinanze. La chiusura notturna contribuirà a mantenere la quiete pubblica durante le ore di sonno. L’impegno del Comune è costante per impedire l’abuso delle risorse da parte di alcuni cittadini con scarso senso civico. Purtroppo è stato osservato che alcune persone utilizzano le fontanelle per rifornirsi privatamente e riempire grandi contenitori d’acqua, così rendendo meno agevole l’accesso ad altri cittadini. La chiusura notturna ridurrà questi comportamenti abusivi, garantendo un uso più equo e rispettoso delle risorse idriche”.

Siamo consapevoli dell’importanza delle fontanelle per la nostra comunità e ci impegniamo a garantire che siano accessibili durante le ore diurne per tutti i cittadini che ne hanno bisogno. Allo stesso tempo, chiediamo la comprensione e collaborazione in questa iniziativa che ha l’obiettivo di educare la comunità a un uso consapevole dell’acqua e a proteggere le preziose risorse naturali”, conclude il sindaco Caputo.

 

sull’argomento, leggi anche: Crisi idrica: Codacons Sicilia diffida 390 sindaci. Pronte le lettere

leggi anche “Servio di DISINFESTAZIONE del COMUNE

 

freepressonline

freepressonline