21 Giugno 2024

Autovetture rubate, denunciati 3 uomini a Zafferana

Autovetture rubate, denunciati 3 uomini a Zafferana

All’interno del giardino di una villa sono stati beccati e denunciati 3 uomini, tutti del posto, di 26, 27 e 50 anni, per “ricettazione”

I Carabinieri sbirciando da una posizione privilegiata, in modo da non essere notati, li hanno visti mentre, imbracciato un flex, hanno cominciato a sezionare una Fiat Panda che aveva ancora la targa.

A quel punto, è scattata l’irruzione nel giardino dove i militari hanno ritrovato, oltre all’utilitaria, motori di auto e altro materiale che era stato staccato da autovetture

La pattuglia si è messa subito in contatto con la centrale operativa per accertare di chi fossero quelle autovetture e ha scoperto che l’utilitaria tagliata col flex era stata rubata a Messina qualche giorno prima.

In un angolo, poi, i Carabinieri hanno scovato una Fiat 500 ancora integra, provvista di targhe, e anche questa era stata recentemente rubata a Messina

Gli accertamenti sono stati estesi anche all’abitazione e i Carabinieri hanno accertato che la villa era stata presa in affitto, di proposito, dal padre di uno dei due giovani trovati all’interno. L’uomo è stato denunciato per concorso in ricettazione.

Tutti e 3, dunque, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Catania per il reato di ricettazione in concorso, mentre l’area è stata sottoposta a sequestro

Il proprietario della Fiat 500 è stato subito contattato e ha raggiunto subito Zafferana per riprendersi il veicolo che credeva perso per sempre.

Sia in città che in provincia, infatti, i militari dell’Arma hanno “passato al setaccio” diversi autodemolitori, officine e auto-ricambisti, alcuni dei quali assolutamente abusivi o non perfettamente in regola.

Potrebbe interessarti: Stalker 40enne ferisce l’ex compagna

redazione

redazione