08 Giugno 2024

L’Arena Caudullo di Belpasso verrà presto riqualificata

L’Arena Caudullo di Belpasso verrà presto riqualificata

Diventerà un “Centro culturale per il Turismo”

I giorni scorsi il primo cittadino del paese etneo, Carlo Caputo, ha effettuato un sopralluogo presso l’ormai abbandonata Arena, ex casa Caudullo. Bene prezioso per il paese dal ricco potenziale cui finanziamento per la riqualificazione fu richiesto nel 2022 dal 5° settore del Comune su proposta dell’allora vice sindaco con delega alla cultura Tony Di Mauro.

Quell’anno l’Amministrazione Motta aveva ricevuto il decreto di finanziamento per aver partecipato al bando di “sostegno per la creazione e riqualificazione di piccole infrastrutture pubbliche”

Finalmente, due anni dopo, la gara pubblica ha decretato l’azienda di costruzioni e così hanno preso il via i lavori. La vasta area, dotata di un grande cortile con palcoscenico, è stata sede di importanti eventi. Spettacoli teatrali, mercatini natalizi, concerti e propiezione di film all’aperto. Le varie manifestazioni elencate si sono svolte con non poche difficoltà negli anni dato che, i lavori non sono mai stati ultimati. Lo spazio, antistante al palcoscenico, lì dove dovrebbero esistere camerini e servizi igienici, si presenta ancora in muratura. L’assessessore Di Mauro ha spiegato che per completare l’area palco bisognerà ancora attendere poiché l’intero importo di 88.000,00 euro sarà investito per la realizzazione del Centro Culturale. La fine dei lavori è prevista il 21 giugno 2024 per un totale di quarantacinque giorni di cantiere.

Nuovo look per l’Arena Caudullo

Obiettivo dell’Amministrazione è conferire presto il giusto valore al luogo che, data la grandezza, potrà ospitare un polo multifunzionale per il turismo attivo e ricreativo. Lì sorgerà il “1° Museo del Teatro Siciliano e della Cinematografia Muta intitolato a Nino Martoglio”.

Tra le volontà del sindaco uscente, Daniele Motta, la realizzazione del “Museo dei Bozzetti di Scultura ed una Pinacoteca per personali o collettive di pittura e fotografia di artisti locali”.

“Il progetto, nel dettaglio, – spiega Caputoprevede la creazione di un centro che verrà destinato, tra le altre cose, a piccola sala espositiva e pinacoteca per personali o collettive di pittura e fotografia”.

Potrebbe interessarti: “Il PUG a Belpasso non s’ha da fare (si accettano proposte)”

Chiara Lucia Germenà

Chiara Lucia Germenà

Chiara Lucia Germenà (OdG Sicilia N^ 177881). Classe 1996. Giornalista e Dott.ssa in “Lingue e Letterature Comparate”. Appassionata di cultura e spettacolo: “Se non mi trovi cercami a Teatro”.