01 Giugno 2024

Rocco Siffredi apre la nuova edizione di Etna Comics 2024

Rocco Siffredi apre la nuova edizione di Etna Comics 2024

Amato, odiato, acclamato, giudicato ma innegabilmente iconico

La notizia dell’ospitata del pornoattore Rocco Siffredi giorno 6 giugno al Centro Fieristico “Le Ciminiere” di Catania ha acceso un prevedibile dibattito sui social. I commenti – scritti dai tanti fan del Festival Internazionale del fumetto, del gioco e della cultura pop – mirano a capire il perché di questa scelta “fuori tema” da parte dell’organizzazione. Non c’è dato sapere se la decisione sia stata presa per via del successo della recente serie Netflix “Supersex” – che lo vede protagonista – o per attirare i curiosi. È un dato di fatto come molti manga ed anime – e di conseguenza cosplayer – siano a sfondo sessuale. Una delle caratteristiche più distintive per i giapponesi infatti è proprio la sessualizzazione dei personaggi; ciò ha notevolmente influenzato la cultura popolare nel mondo.

Per cui, qual è il motivo di tanto perbenismo celato dietro i commenti social?

Vale la pena ricordare il battesimo dell’attrice porno Riae nel mondo del fumetto nel 2022, eppure la Suicide Girl italiana è stata sorpresa ben gradita dai fan siciliani e non solo. Non è forse arrivato il momento di sdoganare certi taboo? Non a caso Rocco sarà ospite per un incontro con i fan proprio nella denominata Area Taboocom.

Il pubblico presente potrà assistere al dibattito sui retroscena e gli aspetti inediti da cui ha preso spunto il racconto della serie

Rocco Siffresi si racconterà. Il dialogo con l’ospite avrà inizio con un’analisi dei momenti vissuti fin dalla sua infanzia. Poi l’attenzione sarà dedicata alla sua famiglia, alle sue origini ed al suo rapporto con l’amore. Si indagherà fine sul punto di partenza e il contesto che lo ha portato ad intraprendere la sua strada nella pornografia.

Potrebbe interessarti: Etna Comics, Itziar Ituño ospite d’onore 

Chiara Lucia Germenà

Chiara Lucia Germenà

Chiara Lucia Germenà (OdG Sicilia N^ 177881). Classe 1996. Giornalista e Dott.ssa in “Lingue e Letterature Comparate”. Appassionata di cultura e spettacolo: “Se non mi trovi cercami a Teatro”.