06 Maggio 2024

Mirko Viola: “Prenderci cura del capitale umano”

Mirko Viola: “Prenderci cura del capitale umano”

Nelle lezioni al Collège de France Michel Foucault condivideva ai suoi studenti la convinzione che il vero motivo dell’ascesa dei Paesi occidentali a potenze economiche mondiali fosse da riconoscere non tanto all’accumulazione di capitali, ma alla cura del proprio capitale umano.

Asec Trade S.r.l.

Noi siciliani, che i nostri giovani li regaliamo all’estero dopo averli brillantemente formati, dovremmo imparare da quella celebre lezione degli anni Settanta.

L’opportunità di fare tesoro degli insegnamenti del passato può essere colta adesso, in un tempo presente segnato da profonde trasformazioni che stanno riguardando anche il mercato del lavoro. Lo sviluppo delle nuove tecnologie e dell’intelligenza artificiale conduce a stimare in appena un decimo il tempo che in futuro dedicheremo al lavoro (De Masi nel 2021, Bill Gates qualche mese fa) con inimmaginabili risvolti pratici ed esistenziali che rischiano di trovarci impreparati.

Così come impreparate sono state le aziende italiane (e non solo) che negli ultimi tre anni hanno dovuto affrontare un turnover del personale di proporzioni mai viste prima, come certifica un interessante rapporto dell’Osservatorio HR Innovation del Politecnico di Milano.

Con le “Grandi Dimissioni” – così è stato battezzato il fenomeno – le persone hanno voluto affermare il principio che il benessere psico-fisico viene prima delle esigenze produttive, che il lavoro deve tornare ad essere l’espressione più alta della propria personalità, che fare impresa significa dare forma alle idee e portare innovazione a beneficio delle comunità in cui viviamo.

Sarebbe bello se l’ecosistema catanese sperimentasse nuove forme di cura del capitale umano per trattenere qui i suoi talenti e trasformare così il nostro territorio in un incubatore diffuso delle sue tante vocazioni.

di Mirko Viola, imprenditore e innovatore sociale

Potrebbe interessarti: Catania e dintorni, quanti stranieri fanno impresa

redazione

redazione