11 Aprile 2024

Inaugurazione Biblioteca tematica nel bosco

Inaugurazione Biblioteca tematica nel bosco

Domenica 21 aprile, a partire dalle ore 10, una giornata di festa per inaugurare, all’interno della Casa della Capinera nel territorio di Trecastagni, la sala e la raccolta di libri tematici realizzata grazie al crowdfunding lanciato dall’associazione Chiarìa.

Asec Trade S.r.l.

Una giornata di condivisione e spensieratezza per inaugurare la piccola e originale Biblioteca tematica nel bosco di Casa della Capinera e per dire grazie a quanti hanno sostenuto e continueranno a sostenere il progetto Dalle radici al libro.
Domenica 21 aprile non a caso un giorno prima della Giornata Mondiale della Terra e due della Giornata Mondiale del Libro, quasi a sintetizzare la congiunzione di questi elementi nel progetto Dalle radici al libro , a partire dalle ore 10, sarà una giornata di festa a Casa delle Capinera, Monte Ilice Trecastagni, per l’inaugurazione ufficiale della Biblioteca, unica nel suo genere, che l’associazione Chiarìa ha fortemente voluto realizzare all’interno del punto base per l’escursionismo dell’Ente parco dell’Etna gestito, appunto, da Chiaria Aps in sinergia con Consorzio Il Nodo e l’Impresa sociale Sustanza.

La giornata, patrocinata dal Comune di Trecastagni e dall’Ente Parco dell’Etna, sarà un’occasione per stare insieme e per tagliare il nastro della Biblioteca tematica che ospita già 150 testi di approfondimento su ecologia profonda, neurobiologia vegetale, scienze naturali, intelligenza naturalistica, pedagogia del bosco. Un momento di condivisione per mostrare alla collettività i risultati della raccolta fondi che l’associazione Chiarìa ha lanciato nel mese di novembre proprio per realizzare questo piccolo grande progetto che riconosce il diritto universale alla natura e alla cultura. Il progetto, nei prossimi mesi, sempre grazie alle donazioni ricevute, vedrà anche la messa in atto del laboratorio con i bimbi dell’Unione Italiana Ciechi – Sezione di Catania e della Scuola esperienziale in Natura A Casa di Momo di Acireale per la creazione di una sezione della biblioteca dedicata ai libri tattili sul bosco e la natura realizzati da bimbi non vedenti e da coetanei vedenti.

«Sarà una grande giornata di festa per dire grazie a quanti ci hanno sostenuto e continuano a farlo credendo nel progetto Dalle radici al libro», spiega Chiara Trifilò, presidente dell’associazione di promozione sociale Chiarìa. «Il nostro sogno della Biblioteca tematica a Casa della Capinera è un altro importante tassello che pian piano va ad alimentare il grande progetto per questo luogo che abbiamo la fortuna di custodire dal luglio 2023 e che si sta trasformando sempre più in un polo di sperimentazione di pratiche di Ecologia Affettiva inclusive e di valorizzazione del patrimonio naturalistico e culturale etneo».

La giornata di domenica 21 aprile – il cui programma è presente sui social dell’associazione e sul sito www.chiarìa.org – si aprirà alle ore 10 con il taglio del nastro e l’inaugurazione ufficiale della biblioteca. Seguiranno, tra le altre attività, le letture animate con Rosaria Correnti e Raimondo Vecchio, il laboratorio di ecosofia con Chiara Trifilò, il laboratorio di econarrazione per adulti con Lina Maria Ugolini e tanto altro.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione