04 Gennaio 2024

“Parola per Parola” Il Festival Letterario che celebra l’identità culturale belpassese e lancia il Concorso Nazionale “Belpasso tra le Righe”

<strong>“Parola per Parola” Il Festival Letterario che celebra l’identità culturale belpassese e lancia il Concorso Nazionale “Belpasso tra le Righe”</strong>

“Parola per Parola” è il primo Festival letterario istituito a Belpasso (CT) che mette al centro l’identità stessa della cultura e dell’arte in ogni sua forma. Un evento organizzato dalla Fondazione Carri di Santa Lucia – Belpasso e dalla Pro Loco Belpasso, con il patrocinio del Comune di Belpasso.

Dall’11 al 14 aprile 2024, il Festival rappresenterà un incontro sublime tra letteratura, poesia, teatro e cinema, offrendo uno sguardo attento e curioso dei giovani che avranno l’opportunità di scoprire quanto di significativo è stato realizzato nel territorio belpassese. Questa prima edizione del progetto culturale abbraccia l’amore per la tradizione e il desiderio di guardare al futuro.

Il programma del Festival sarà ricco di eventi, comprendendo incontri stimolanti e diversificati. Saranno organizzate presentazioni letterarie con personaggi di rilievo per raccontare romanzi che hanno contribuito a diffondere un ideale comune e un messaggio sociale. Gli spettacoli teatrali coinvolgeranno anche i più piccoli, introducendoli alla letteratura in modo coinvolgente. Inoltre, sono previsti incontri incentrati sulla storia del teatro, delle tradizioni e delle arti in tutte le loro forme.

L’identità di ogni individuo trova espressione attraverso le arti e trova spazio in un contesto che ha l’obiettivo di arricchire il nostro patrimonio culturale. Questo è solo l’inizio, un punto di partenza per rafforzare l’identità culturale attraverso il Concorso Letterario Nazionale “Belpasso tra le Righe”.

Il concorso è progettato per accogliere scrittori talentuosi provenienti da tutte le regioni, offrendo loro una piattaforma unica per esprimere la creatività attraverso quattro sezioni distintive: Narrativa, un’opportunità per immergersi in mondi immaginari, raccontare storie coinvolgenti e catturare l’attenzione dei lettori attraverso la potenza della narrazione; Saggi che prevede una sezione dedicata a opere di analisi, riflessione e esplorazione di temi contemporanei, offrendo una piattaforma per la discussione di idee e prospettive uniche; Opera Dialettale ovvero un invito a esplorare e preservare la ricchezza delle lingue dialettali, celebrando la diversità culturale attraverso la scrittura in forme linguistiche regionali e la sezione Poesia, uno spazio per l’espressione lirica, incoraggiando poeti a giocare con le parole e a trasmettere emozioni attraverso versi ispirati.

I partecipanti sono invitati a inviare le proprie opere, abbracciando la diversità di stili e generi letterari. La giuria, composta da esperti nel campo letterario, valuterà le opere in base alla creatività, alla maestria linguistica e alla capacità di esplorare i temi in modo innovativo.

“Il Concorso Letterario ‘Belpasso tra le Righe’ rappresenta un’opportunità unica per gli scrittori di emergere e condividere il proprio talento con un vasto pubblico. Siamo entusiasti di accogliere opere che abbraccino la diversità delle voci letterarie e celebrino la ricchezza della creatività umana,” dichiara la giornalista Katya Maugeri, direttore artistico del festival.

Il Festival parte dalle radici di un paese che ha memoria e sa raccontarla, con l’obiettivo di guidare gli appassionati e i giovani a confidare nelle parole e a usarle affinché nulla venga perduto.

Per ulteriori dettagli sulle modalità di partecipazione e i criteri di valutazione, si invitano i lettori a visitare il sito ufficiale del festival: https://www.prolocobelpassoaps.it/parola-per-parola-2024.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione