11 Ottobre 2023

Catania, Festival delle Istituzioni II edizione 15 & 17 ottobre

Catania, Festival delle Istituzioni II edizione 15 & 17 ottobre

Villa San Saverio Scuola superiore dell’Università di Catania “Supporre che qualsiasi forma di governo possa garantire la libertà o la felicità senza alcuna virtù nel popolo è un’idea chimerica”.

Asec Trade S.r.l.

James Madison, Advice to My Country, 1830 Giunge alla sua seconda edizione il Festival delle Istituzioni, nato dall’iniziativa della Scuola Superiore dell’Università di Catania in collaborazione con la società editrice Il Mulino, con il patrocinio di Rai Per la Sostenibilità e la media partnership di TGR.

Il Festival, che propone a un pubblico ampio una serie di incontri, lezioni e dialoghi intorno all’idea di istituzione nelle sue molteplici declinazioni, a partire dalle sue trasformazioni e dal suo impatto sul futuro della politica, dell’economia, della governance delle crisi, in questa seconda edizione si interroga sullo spazio pubblico, il luogo in cui la voce dei cittadini acquista volume, l’impegno si trasforma in domanda politica, l’opinione sfocia in mobilitazione. Le istituzioni rappresentano infatti il canale attraverso il quale i bisogni della società arrivano alla politica e viceversa.

Da questo punto di vista garantiscono i presupposti stessi della democrazia, a partire dalla libertà e dall’uguaglianza, perché in un mondo in cui il divario sociale si è allargato a dismisura e l’economia finanziaria ha modificato profondamente il ruolo del mercato, le istituzioni tornano a ridefinire i rapporti tra politica, economia e diritto.

La crisi sanitaria globale e la guerra sul suolo europeo hanno infatti alimentato dinamiche divisive ed anti-istituzionali, ma anche una nuova domanda di istituzioni, di composizione e mediazione dei conflitti. Perché le grandi sfide del mondo contemporaneo – dal riscaldamento globale alla biodiversità, dal rischio nucleare all’intelligenza artificiale, dalle migrazioni che si fanno esodo – richiedono strategie altrettanto globali, un rinnovato protagonismo delle istituzioni internazionali e un dialogo aperto con la società civile.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

La partecipazione del pubblico agli eventi in calendario è gratuita. Si consiglia la prenotazione online su Eventbrite a questo link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-festival-delle-istituzioni-2023728133947237 Per informazioni è possibile scrivere a ssc@unict.it e info@mulino.it o visita il sito www.mulino.it e www.scuolasuperiorecatania.it

CALENDARIO E PROTAGONISTI

Domenica 15 ottobre 2023 – Palazzo Centrale del Rettorato, aula magna ore 16.30: CERIMONIA INAUGURALE con Francesco Priolo, Magnifico Rettore dell’Università di Catania Daniele Malfitana, Presidente della Scuola Superiore di Catania Antonello Piraneo, Direttore La Sicilia Daniela Bonato, Società editrice Il Mulino Giulio Amara, Presidente dell’Associazione Alumni/ae della Scuola Superiore di Catania Giulio Ruggieri, Associazione degli/lle Allievi/e della Scuola Superiore di Catania A seguire interverranno Renato Schifani, Presidente della Regione Sicilia Maria Carmela Librizzi, Prefetto di Catania e Enzo Trantino, sindaco della Città Metropolitana di Catania

ore 17.00 – Palazzo Centrale del Rettorato, aula magna LECTIO INAUGURALE di Luciano Violante Senza cittadini democratici non c’è democrazia;

ore 18.30: TAVOLA ROTONDA – Palazzo Centrale del Rettorato, aula magna “Perché e come cambiare la forma di governo, quale vantaggio per i cittadini?” Nel 75° anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione, per non vanificare i risultati sinora conseguiti si rivela necessario rafforzare un indirizzo politico stabile nel presupposto che una democrazia senza partiti non è concepibile. con Agatino Cariola, docente di Diritto costituzionale Università di Catania Francesco Clementi, docente di Diritto pubblico Università di Roma La Sapienza Felice Giuffrè, docente di Istituzioni di Diritto pubblico Università di Catania, membro del CSM Laura Lorello, docente di Diritto costituzionale Università di Palermo Ida Nicotra, docente di Diritto costituzionale Università di Catania Giovanni Pitruzzella, docente di Diritto costituzionale Università di Palermo, Avvocato presso la Corte di Giustizia della dell’Unione Europea Luciano Violante, ha insegnato Diritto e procedura penale, ex magistrato, parlamentare, Presidente della Camera dei deputati dal 1996 al 2001 modera Alessandra Sardoni, giornalista, cronista parlamentare

ore 21.00: I NOTTURNI DEL FESTIVAL – Palazzo Centrale del Rettorato, aula magna Interpretare. Il tempo, tra improvvisazione e innovazione con Mario Brunello in dialogo con Adriana Di Stefano modera Maria Rosa De Luca, docente di Musicologia e Storia della Musica nel Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania. Mario Brunello, violoncellista, solista, direttore, musicista da camera: si è esibito con le più prestigiose orchestre del mondo (tra cui la London Symphony e la London Philharmonic Orchestra, la Philadelphia Orchestra, la San Francisco Symphony, la NHK Tokyo, l’Accademia di Santa Cecilia, l’Orchestre Philarmonique de Radio France, la Filarmonica della Scala e la Filarmonica di Monaco). Ha elaborato diverse nuove forme di divulgazione musicale. È Direttore Artistico dei Festival Arte Sella e dei Suoni delle Dolomiti e del Festival di Stresa. Adriana Di Stefano insegna Diritto dell’Unione europea nel Dipartimento di Giurisprudenza e coordina la Classe delle Scienze Umanistiche e Sociali nella Scuola Superiore dell’Università di Catania.

lunedì 16 ottobre 2023 – Villa San Saverio | Scuola Superiore di Catania Ore 10.00 “Le istituzioni viste da vicino”: il Presidente del Consiglio e la Conferenza Stato-Regioni Presentazione dei primi due volumi della collana “Riscoprire le Istituzioni”, diretta da Francesco Clementi, edita da Il Mulino. Francesco Clementi, autore di Il presidente del Consiglio dei Ministri. Mediatore o decisore? Da Palazzo Chigi al Consiglio europeo alla prova del futuro Luca Castelli, autore di Il sistema delle Conferenze. Terza Camera o sede di ratifica? La Repubblica come governa le autonomie? modera Alessandra Sardoni Francesco Clementi insegna Diritto pubblico comparato nell’Università di Roma La Sapienza Luca Castelli insegna Diritto pubblico nell’Università di Perugia;

ore 11.30 I DIALOGHI SULLE ISTITUZIONI – Villa San Saverio | Scuola Superiore di Catania “Le vie della partecipazione democratica”: il Terzo settore come fattore di crescita inclusiva Numerose sono le associazioni che ogni giorno operano, in maniera silenziosa e disinteressata, per migliorare la qualità della vita di moltissime persone in stato di necessità. Un mondo che si colloca tra lo Stato e il mercato, tra la finanza e l’etica, tra l’impresa e la cooperazione, tra l’economia e l’ecologia, che dà forma e sostanza ai principi costituzionali di sussidiarietà e solidarietà. Nel promuovere esperienze di crescita inclusiva, il terzo settore è chiamato a farsi protagonista e motore di processi di partecipazione democratica. Quali nuove sfide per rendere il Terzo settore protagonista di sviluppo? Vera Negri Zamagni, docente di Storia economica nell’Università di Bologna e nel SAIS Europe della Johns Hopkins University in dialogo con Roberto Cellini, Direttore del Dipartimento di Economia e Impresa, insegna Economia politica nell’Università di Catania;

ore 15.00 I DIALOGHI SULLE ISTITUZIONI – Villa San Saverio | Scuola Superiore di Catania “Scienza e Istituzioni in un mondo che cambia”. La rivoluzione tecnologica e quella digitale hanno trasformato il modo di operare delle Istituzioni a tutti i livelli e nei più diversi contesti, modellando nuove dinamiche relazionali e modelli di partecipazione democratica. Dalle tecnologie quantistiche al diritto della e nella rete, l’innovazione scientifica apre a straordinarie potenzialità e a nuove visioni della società e del futuro. Quale l’impatto per le nostre società delle tecnologie quantistiche? Rosario Fazio, Accademico dei Lincei, docente di Fisica della materia nell’International Center of Theoretical Physics di Trieste in dialogo con Elisabetta Paladino, docente di Fisica della materia nell’Università di Catania;

ore 17.00 – Villa San Saverio | Scuola Superiore di Catania “Come la rivoluzione digitale ha cambiato la vita politica e sociale Navigare a vista”. Il diritto perso nella rete Gabriele Della Morte, docente Diritto internazionale nell’Università Cattolica di Milano in dialogo con Rosario Sapienza, docente di Diritto internazionale nell’Università di Catania A seguire, concerto dell’orchestra “MusicaInsieme a Librino”;

martedì 17 ottobre 2023 – Villa San Saverio | Scuola Superiore di Catania ore 10.00 I DIALOGHI SULLE ISTITUZIONI “Le vie della partecipazione democratica:” associarsi nella società civile Dalla scomparsa del “noi” allo svuotamento della scena pubblica? Dagli anni Novanta lo scenario pubblico è stato dominato dalla mobilitazione dell’anti-politica e dalla diffusione di stili di azione e di comunicazione populisti. L’avvento dei media digitali ha favorito fenomeni di isolamento e marginalizzazione, ma anche contribuito a disegnare comunità virtuali e network digitali capaci di rivitalizzare il discorso democratico e la difesa di beni comuni. Nonostante la crisi dei partiti e della partecipazione democratica, il peso politico della società civile e l’intensificarsi dell’impegno pubblico delle realtà associative lasciano coltivare buone speranze. Loredana Sciolla, Gruppi intermedi, fiducia e virtù civiche Massimo Cerulo, Ripensare la sfera pubblica in dialogo con Carlo Pennisi, docente di Sociologia del diritto dell’Università di Catania Loredana Sciolla è professoressa emerita di Sociologia all’Università di Torino Massimo Cerulo, docente di Sociologia nell’Università Federico II di Napoli;

ore 11.30 I DIALOGHI SULLE ISTITUZIONI – Villa San Saverio | Scuola Superiore di Catania “Le vie della partecipazione democratica”: la crisi dei partiti Stefano Ceccanti, Come le Istituzioni regolano i Partiti Salvatore Vassallo, Come i Partiti regolano le Istituzioni in dialogo con Francesca Longo, prorettrice, docente di Scienza della politica nell’università di Catania Stefano Ceccanti docente di Diritto pubblico comparato nell’Università di Roma-La Sapienza Salvatore Vassallo docente di Scienza della politica nell’Università di Bologna;

ore 15.00 – Villa San Saverio | Scuola Superiore di Catania TAVOLA ROTONDA Dialoghi dalla società civile: “Istituzioni e pratiche per ricostruire comunità” con Emiliano Abramo, Comunità di Sant’Egidio Luca Aiello, Trame di Quartiere Dario Montana, Libera modera Maria Giovanna Mazza, allieva della Scuola Superiore di Catania, corso di laurea in Giurisprudenza;

ore 17.00 I DIALOGHI SULLE ISTITUZIONI – Villa San Saverio | Scuola Superiore di Catania “Sessione conclusiva – Istituzioni e Mezzogiorno”: ripartire dai territori Luca Bianchi, Coesione, sviluppo territoriale e diritti di cittadinanza in dialogo con Isidoro Mazza, docente Scienze delle Finanze Università di Catania Luca Bianchi, direttore generale della Svimez e vicepresidente ISMEA.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione