02 Ottobre 2023

Riposto, a Palazzo Vigo un concerto in memoria delle vittime dell’immigrazione 

Riposto, a Palazzo Vigo un concerto in memoria delle vittime dell’immigrazione 

Oggi pomeriggio alle ore 17:30, insieme all’Associazione culturale Calicanto, nel cortile del Palazzo Vigo di Torre Archirafi il concerto-evento “Onde sonore nel mare – Culture migranti: voci al di là del mare”.

Asec Trade S.r.l.

Nel giorno che precede la Giornata della Memoria delle vittime dell’immigrazione e dell’accoglienza, musica e poesie racconteranno storie sul mare e storie in fondo al mare. Storie di partenze, di addii, di non ritorni, di speranze perdute, ma anche storie di gioia, di affetti ritrovati, di nuovi inizi. Note contemporanee e rinascimentali, versi e prosa, accompagneranno l’ascoltatore a riflettere sull’essenza del mare che, come il vissuto di ogni essere umano, può essere calmo e tempestoso, terribile e meraviglioso.

“Siamo felici di ospitare la Schola Cantorum Aetnensis, che ha una storia lunga 40 anni – commenta il sindaco di Riposto Davide Vasta – Tra l’altro al centro del concerto c’è un tema di strettissima attualità perché tratta il dramma dell’immigrazione di questi ultimi anni, la storia di tanti uomini e donne che affrontano il mare aperto in cerca di un futuro migliore”.

Fondata nel 1983 dal maestro Santo Russo e costituitasi in associazione, la Schola Cantorum Aetnensis, facendo proprio il pensiero di W. James “Non si canta perché si è felici. Si è felici perché si canta”, fonda la sua ragion d’essere sull’amicizia, la gioia dello stare insieme, la passione comune per la musica corale e il desiderio di volere trasmettere tali valori alla comunità. Negli anni ha arricchito il proprio repertorio di titoli e autori di varie epoche e Paesi, spaziando dal Gregoriano fino alla produzione corale polifonica dei nostri giorni. Ha tenuto concerti in varie città italiane, in Francia e in Ungheria. Si è esibita in prestigiosi eventi e festival internazionali.

La Schola presta servizio liturgico presso la Chiesa madre Santa Maria della Provvidenza di Zafferana dove offre alla comunità ogni anno il Concerto di Natale, giunto alla 36ma edizione e il concerto-meditazione “Vexilla Regis prodeunt…” già alla 29ma edizione. Dal maggio del 2021 il coro è diretto dal Maestro Ata Pappalardo. Presso il Conservatorio di Caltanissetta ha conseguito il diploma in pianoforte con la guida del Maestro Santo Russo. È insegnante, si occupa di materie e attività musicali e dal 2001 dirige il coro del Circolo Didattico di Zafferana Etnea.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione