05 Settembre 2023

Andrea Bocelli a Taormina: standing ovations, guest star e pubblico internazionale

Andrea Bocelli a Taormina: standing ovations, guest star e pubblico internazionale

Andrea Bocelli l’evento a Taormina dell’estate 2023 con due sold out ed un pubblico proveniente da 34 Paesi di tutto il mondo (oltre 60% di presenze straniere).

Asec Trade S.r.l.

L’evento internazionale che ha accesso i riflettori sul Teatro Antico di Taormina per questa fine estate è stato in assoluto il live del tenore toscano Andrea Bocelli, in scena con un doppio sold out davanti ad un pubblico proveniente da ben 34 paesi da ogni parte del mondo. Dagli USA al Regno Unito, dalla Turchia alla Spagna, Svizzera, Spagna, Polonia, Lituania, Argentina Australia, Finlandia, Israele, Ungheria, Germania, Canada, Francia, Malta, Repubblica Ceca, Austria, Brasile, Danimarca Nuova Zelanda, Russia, Romania, Messico, Portogallo (tutti dati registrati geotickets) queste solo alcune delle nazioni di provenienza del pubblico presente all’esibizione del tenore toscano.

Una vetrina sul mondo con una passerella continua di pubblico di ogni età, tre generazioni insieme per il grande evento. Continui applausi ed apprezzamenti per il programma messo in scena dalla star internazionale venerdì 1 e sabato 2 settembre 2023, accolto da una platea di 9.000 spettatori, che ha avuto modo di apprezzare un ampio programma musicale da O Fortuna di Carmina Burana a La donna è mobile del Rigoletto ed ancora Brindisi de La Traviata, Tace il Labbro de La vedova allegra, Medley di West Side Story, Voglio Vivere così da Incanto, Can’t help falling in love da Amore e un doppio bis con O sole mio e Con te partirò.

Un successo straordinario che lo stesso Bocelli ha voluto condividere anche sui social, su Instagram (dove è seguito da 2,2 milioni di follower) postando una serie di scatti delle due serate scrivendo: “La Sicilia è la mia seconda Toscana. E’ la terra natale di una porzione importante della nostra storia e della nostra cultura. Tornare a cantare in questo crogiuolo di bellezza plurimillenaria è stato per me un grande privilegio, cui si è sommato l’altrettanto grande piacere di ritrovare un pubblico meraviglioso”.

Organizzato da DuePunti Eventi, in collaborazione con Live Spettacoli e con il patrocinio dell’Assessorato Beni Culturali Identità Siciliana e dell’Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Sicilia e della Città di Taormina, il concerto è stato arricchito dalla presenza di alcune guest star internazionali, tra le quali uno dei più importanti flautisti al mondo, il M° Andrea Griminelli, che si è unito all’orchestra Filarmonica della Calabria e al Coro Lirico Siciliano, diretti dal M° Carlo Bernini.

Sul palco dello storico teatro anche il soprano Leyla Martinucci e Serena Gamberoni, la cantante pop Amelia Milo e il giovane basso di origine ucraina Roman Lyulkin, in un repertorio di celebri arie d’opera e di rivisitazione di capolavori internazionali della musica pop e delle colonne sonore. Ad abbellire la performance musicale, in scena anche due danzatori, Angelica Gismondo e Francesco Costa. Due serate, che rimarranno nella storia degli eventi della città di Taormina e nella memoria della numerosa platea straniera con oltre il 60% di presenze internazionali.

Grandi numeri per un evento di altissimo livello che determina anche un indotto socio-economico per il turismo culturale. Un binomio perfetto, infatti, si è registrato nelle due serate taorminesi grazie alla bellezza storico del Teatro di Antico di Taormina, reso ancora più famoso grazie alla serie televisiva The White Lotus, e la perfezione canora di uno dei più famosi artisti al mondo.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione