05 Giugno 2023

Giarre, Notti Bianche: 15 mila persone. Street Food fest, ha vinto la qualità

Giarre, Notti Bianche: 15 mila persone. Street Food fest, ha vinto la qualità

Oltre 15 mila persone nella quattro giorni delle Notti bianche giarresi, evento organizzato dalla Pro loco Aps in collaborazione con Etnazar e il patrocinio del Comune di Giarre e dell’assessorato regionale allo Spettacolo.

Un bilancio straordinario in termini di presenze. Una colorata kermesse, nel corso della quale ha svolto un ruolo preminente anche lo street food fest con il cibo vero e genuino, preparato da persone competenti nel loro mestiere che, con il lavoro di ogni giorno, hanno dato vita ad un racconto fatto di ricette tipiche regionali, con gli spazi enogastronomici allestiti in piazza Duomo e a ridosso di villa Garibaldi.

Asec Trade S.r.l.

Migliaia di persone, provenienti anche da altre città, hanno invaso le strade del centro cittadino per partecipare agli spettacoli e agli eventi organizzati in piazza Duomo, piazza Arcoleo, via Callipoli. Con il trenino turistico che ha accompagnato per la città migliaia di visitatori, in larga parte bambini, felici di girare in una città a misura d’uomo. Una grande area pedonale in corso Italia, piena di musica, allegria, divertimento con i negozi aperti fino a tarda notte. Un’importante opportunità per valorizzare il commercio ed offrire una bella occasione di relax a migliaia di persone.

Decine le performance che si sono susseguite in piazza Duomo  tra musica, dimostrazioni di arti marziali, sfilate di moda, truccabimbi e palloncini modellabili, lo speciale dedicato ai successi del Festival di Sanremo, esposizioni di auto d’epoca in corso Italia, le degustazioni di cioccolato e fragola, il coinvolgente ballo country sotto le stelle a cura dell’associazione Elianto Country. Un successo straripante lo street food fest di Etnazar: 15 le postazioni allestite nella parte alta di piazza Duomo-via Garibaldi, con due food truck e due grandi spazi con sedute e set birreria, riservate ai visitatori. Testimonial d’eccezione Sasà Salvaggio con le sue esilaranti battute. E poi la grande festa degli studenti delle scuole superiori di Giarre che hanno dato vita alla Giornata della Creatività.

Un turbinio di colori, musica live che ha coinvolto anche il sindaco Leo Cantarella che non ha voluto rinunciare al contatto con centinaia di studenti che hanno trasformato la piazza in una gigantesca discoteca all’aperto.

“Risposta meravigliosa della gente – commentano il presidente della Pro loco Aps, Salvo Zappalà e Daniele De Vincenzo di Etnazar – che dimostra che abbiamo fatto bene a interpretare la voglia delle persone e delle attività produttive di stare insieme e guardare avanti, respirare stando insieme. Un grande lavoro di squadra. Grazie all’amministrazione comunale e a chi, dietro le quinte di questo splendido teatro a cielo aperto, si è impegnato perché tutto questo diventasse realtà. Ci ha resi felici vedere le tante attività commerciali e di ristorazione lavorare moltissimo per l’occasione. Questi eventi, su cui noi abbiamo sempre puntato molto, servono anche a sviluppare il turismo di prossimità e l’economia locale”.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione