31 Maggio 2023

Estate 2023: con il ponte del 2 giugno prende il via la stagione balneare

Estate 2023: con il ponte del 2 giugno prende il via la stagione balneare

Aumenti del +11% attendono gli italiani sotto l’ombrellone. Il tempo incerto ha ritardato, in molte località, l’avvio della stagione balneare, che con il ponte del 2 giugno prende ufficialmente il via.

Asec Trade S.r.l.

In occasione del ponte di inizio giugno, secondo le stime dell’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori, circa il 15,3% degli italiani si allontanerà da casa, dato in calo del -2,9% rispetto allo scorso anno. La maggior parte di essi resterà in Italia (il 95%), ma molti sfrutteranno ospitalità presso amici e parenti (oltre il 69%). A determinare tali scelte sono soprattutto i forti rincari dei costi di viaggi, hotel e strutture ricettive, ma anche le difficoltà crescenti che le famiglie stanno affrontando a causa dell’aumento generalizzato dei prezzi da mesi a questa parte.

Molti sceglieranno di trascorrere il ponte in località balneari. Nemmeno sotto l’ombrellone saranno però al riparo dai rincari: secondo i dati raccolti dall’O.N.F., che ha effettuato il consueto monitoraggio sui prezzi dei servizi balneari, i costi registrano aumenti del +11%.

Nel dettaglio, cresce soprattutto il costo della sdraio (che torna in voga tra le preferenze degli italiani), dell’ombrellone, dell’abbonamento stagionale e giornaliero. La ristrettezza dei bilanci familiari spinge i cittadini ad optare per fruizioni più brevi e meno onerose di tali servizi, tanto che sono tornate presso gli stabilimenti le formule mezza giornata, per chi vuole godersi la comodità dello stabilimento dopo le 14:00.

Esistono anche altre strategie ed app utilizzate per risparmiare, che consentono di mettere a disposizione di altre persone, per il periodo o le ore nelle quali non si è presenti in spiaggia, le attrezzature a prezzo scontato.

A fianco alle nuove modalità di prenotazione e condivisione delle attrezzature, non mancano, anche quest’anno, nuovi servizi, legati soprattutto al benessere e alla cura di sé: dal corso yoga/pilates in spiaggia, ai massaggi, al noleggio Sup. Anche i costi di questi servizi sono stati monitorati dal nostro Osservatorio, che ha rilevato punte del +25% per l’ombrellone maxi e il costo di yoga/pilates, del +13% per i massaggi. In discesa, invece, del -5% il costo previsto per godersi la tintarella in compagnia dei nostri amici a quattro zampe nella dog area.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione