25 Maggio 2023

Le associazioni combattentistiche ricordano il “24 maggio 1915”

Le associazioni combattentistiche ricordano il “24 maggio 1915”

CATANIA – Nella Giornata della Memoria del 24 maggio, le Associazioni Combattentistiche e d’Arma della provincia di Catania hanno commemorato il “24 maggio 1915” con una Santa Messa, celebrata nella Chiesa di San Nicolò in piazza Dante, dal cappellano militare, don Paolo Solidoro,  dedicata ai Caduti della Grande Guerra e di quanti, ancora oggi, muoiono vittime delle guerre attuali.

Asec Trade S.r.l.

La Cerimonia è iniziata con l’entrata solenne degli Alfieri delle Associazioni combattentistiche e d’Arma anticipata da un elmo a rappresentare i “caduti in combattimento” scortato dalle Guardie d’Onore ai Sacrari di Guerra che viene poggiato, davanti all’altare, sul Tricolore attorniato da un ramo d’ulivo e un ramo di quercia. Inno del Piave e Inno di Mameli suonati e cantati dal vivo hanno accompagnato la marcia degli Alfieri. Finita la S. Messa, gli Alfieri e le Autorità intervenute si sono spostate presso il Vestibolo del Sacrario militare per gli onori davanti al Monumento ai Caduti della città.

Nella ricorrenza dell’entrata in Guerra dell’Italia nel 1° Conflitto mondiale, i Volontari di Guerra e l’Arma di Fanteria celebrano la loro festa e i Piccoli Violinisti dell’Istituto scolastico “A. Malerba”, su invito delle rispettive associazioni combattentistiche, hanno onorato la Giornata del Decorato e in particolare il catanese Agatino Malerba, unico militare catanese decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare durante la Prima guerra mondiale.

La cerimonia è stata promossa e organizzata dalla Federazione Provinciale dell’ANVG (Associazione Nazionale Volontari di Guerra) guidata dal Tenente Marco Dolci.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione