27 Aprile 2023

La storia di “Grace Maret” da Belpasso al Salone del Libro a Torino

La storia di “Grace Maret” da Belpasso al Salone del Libro a Torino

La belpassese Domenica Sambataro sarà presente al Salone Internazionale del Libro a Torino con “Grace Maret c’era una volta una bambina” di Edizioni Letterarie “Il Tricheco”.

Asec Trade S.r.l.

La piccola Grace – nata in Sicilia negli anni ’60 – , ben presto – all’età di 7 anni – si ritroverà a dover convivere con un segreto: gli abusi da parte del nonno che chiede alla nipote di non farne parola con nessuno. Con il passare degli anni – ormai adolescente – Grace confesserà il segreto al padre che anzichè comprenderla non farà altro che colpevolizzarla facendo crescere in lei un sempre più asfissiante sentimento di tristezza fino al giorno in cui la ragazza incontrerà l’uomo che segnerà positivamente il suo futuro riempiendola d’amore.

Il dolore busserà nuovamente alla porta di Grace quando viene pervasa da una grave malattia che dopo una prima fase d’accettazione le restituirà la forza necessaria per reagire rendendola altruista e generosa verso il prossimo. Questo segnerà un nuovo inizio nella vita di Grace poichè riuscirà a dimenticare il passato e con esso le sofferenze che albergavano sin dall’infanzia nel suo cuore.

Questo primo scritto di Domenica Sambataro vuol essere uno stimolo soprattutto per i giovani che ad oggi manifestano difficoltà a rintracciare gli stimoli necessari per superare le avversità disseminate nel cammino di vita. La storia di Grace Maret è quindi un esempio per tutte quelle persone che – inghiottite dal vortice della sofferenza – non trovano la forza di reagire.

L’autrice ha dichiarato: “Mi ritengo abbastanza soddisfatta dal successo riscontrato a seguito del rilascio del mio primo libro specie perchè affronta un tema delicato e tutt’ora attuale. Mi sento felice ed allo stesso tempo fortunata per aver avuto la possibilità quest’anno di partecipare al Salone Internazionale del Libro a Torino che si svolgerà dal 17 al 22 maggio. Il Salone ogni anno ospita tantissimi autori e poeti famosi, non posso che sentirmi onorata ad essere lì tra loro con la mia creatura tra i best seller. Ringrazio la mia casa editrice – nella persona di Luigi Bulla – per aver fortemente creduto in me. Mi auspico che la storia di Grace possa essere uno stimolo per tutti coloro che dopo esser caduti non riescono a rialzarsi e che il mio successo possa essere da monito per altri a scrivere qualcosa di proprio per farsi spazio nel mondo dell’editoria”.

Ultimo aggiornamento

Chiara Lucia Germenà

Chiara Lucia Germenà

Chiara Lucia Germenà (OdG Sicilia N^ 177881). Classe 1996. Giornalista e Dott.ssa in “Lingue e Letterature Comparate”. Appassionata di cultura e spettacolo: “Se non mi trovi cercami a Teatro”.