26 Gennaio 2023

San Giovanni La Punta, il Comune si auto sequestra un’area adibita a discarica abusiva

San Giovanni La Punta, il Comune si auto sequestra un’area adibita a discarica abusiva

Il parcheggio del campo sportivo di San Giovanni La Punta adibito a discarica abusiva. L’area è stata sequestrata dalla Polizia municipale dello stesso comune.

Ha le caratteristiche di un paradosso quello che sta accadendo a San Giovanni La Punta con la gestione dei rifiuti, stoccati in un’area comunale, chiusa al pubblico e con le chiavi in possesso dall’Ente stesso: il parcheggio del campo sportivo.

“A 200 metri, dalla discarica abusiva  pronta per essere inaugurata la sede della Protezione Civile per la Sicilia Orientale”, riferisce Rosario Diamante, che nel maggio del 2021 con un video aveva già segnalato l’anomalia. “Il campo doveva essere ristrutturato, ma ad oggi a distanza di oltre 2 anni nulla è stato fatto. È un paradosso. Poi se vogliamo vedere chi dal 2020 al 2022, quindi quando già l’area era adibita a discarica, era il capo di gabinetto del sindaco e che, in passato, ha anche ricoperto il ruolo  di sindaco ed esperto del sindaco… l’attuale assessore regionale agli enti locali Andrea Messina“.

Doveva essere un gingillo, invece “l’area è stata posta sotto sequestro, dallo stesso Comune, attraverso la Polizia Municipale, che a dicembre del 2022, ha messo i sigilli in un’area comunale. Insomma, il Comune di San Giovanni La Punta si è auto sequestrato un terreno”, conclude laconicamente Diamante.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.