14 Luglio 2022

Omicidio Deborah Pagano: il Gip convalida l’arresto per Fresta

Omicidio Deborah Pagano: il Gip convalida l’arresto per Fresta

Resta in carcere Leonardo Fresta, accusato per l’omicidio della moglie Deborah Pagano, 32 anni. Questa la decisione presa dal Gip che ha convalidato il fermo ed emesso l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per l’uomo.

Asec Trade S.r.l.

Nella casa familiare a Macchia di Giarre, dove in bagno è stata trovata morta la donna, sono state rinvenute delle tracce di sangue anche in luoghi diversi dal bagno. Sul corpo della donna sono stati evidenziati varie echimosi, la frattura dello sterno e di una costa. Questi ultimi escludono che Deborah Pagano sia morta per cause naturali. Contraddittorie, inoltre, sono state le dichiarazioni di Fresta rese dapprima al personale del 118, e successivamente all’autorità giudiziaria.

Vi sono delle anomalie comportamentali dell’uomo come la mancata denuncia nell’immediatezza della morte della propria moglie, avvenuta giorno 8 luglio e anche dei segni di pulizia all’interno della casa, ingiustificate viste le circostanze.
Il quadro indiziario nelle mani degli inquirenti ha convinto il Gip a mantenere l’uomo presso il Carcere di piazza Lanza.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.