26 Gennaio 2019

Shutdown Usa varata legge tregua per 3 settimane

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato la legge, varata dal Senato, che pone una tregua di tre settimane per lo shutdown.

Tregua shutdown dopo 35 giorni

L’incubo dello Shutdown parziale degli Usa è momentaneamente congelato. Fra tre settimane ricomincerà a meno che non si trovi l’accordo tra la Casa Bianca e il congresso per la costruzione del muro al confine tra gli Usa e il Messico.

Tornano a lavoro e quindi a percepire lo stipendio i circa 800mila dipendenti federali colpiti dalla crisi che a livello temporale ha fatto il record con 35 giorni di stop. A pesare sulla decisione di Trump di firmare la legge certo l’arresto del suo fedelissimo consigliere Roger, indagato per lo scandalo Russiagate.

Caos negli aeroporti e Fbi a corto di fondi

La situazione con i dipendenti si era fatta anche abbastanza caotica. In alcuni aeroporti, a causa dello shutdown parecchi voli erano stati cancellati per la mancanza di personale tra controllori di volo e addetti alla sicurezza aeroportuali. Come accaduto negli scali newyorchesi di La Guardia e Newark o in quello di Philadelphia. Problemi anche con Fbi, a corto di risorse per eseguire le indagini su criminalità e terrorismo.

Stato di emergenza nazionale pronta nel cassetto

Una tregua da parte di Trump, che però ha già pronta la dichiarazione dello stato di emergenza così da scavalcare il congresso e bloccare i fondi per la costruzione del muro al confine con il Messico, circa 7 miliardi di dollari.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.