04 Gennaio 2019

Italiano morto a Bangkok, suicidio sospetto si indaga sull’accaduto

Notizia shock, un italiano è stato trovato morto a Bangkok. Secondo quanto reso noto il caso sarebbe stato già archiviato, ma si indaga ancora sul suicidio sospetto. Cosa ha spinto l’uomo a lanciarsi nel vuoto?

Italiano morto a Bangkok, caduto dal 6 piano

Nel corso delle ultime ore è stata diffusa la notizia riguardante un uomo italiano trovato morto a Bangkok. La news, confermata dalla Farnesina, è stata riportata dal sito Thaiger. L’uomo in questione è Federico Maistrello di 44 anni e, secondo una prima ricostruzione dei fatti, sarebbe morto suicida lasciandosi cadere dal sesto piano del centro commerciale Terminal 21. Il drammatico evento è stato ripreso dalle telecamere della struttura.

Federico Maistrello, l’uomo morto a Bangkok

A riportare la notizia della morte di Federico Maistrello è stata anche l’agenzia di stampa italiana Ansa. Nell’articolo pubblicato nella sezione online è possibile leggere: “L’ambasciata d’Italia a Bangkok segue la vicenda in stretto contatto con la Farnesina e le autorità locali ed è in contatto con i familiari per fornire loro ogni possibile assistenza“.

Continua dopo la foto

italiano morto al centro commerciale terminal 21

fonte foto Leggo.it

Suicidio o omicidio?

I media, inoltre, rendono noto che Federico Maistrello, noto anche con il soprannome Somechai, nel suo profilo Facebook, in molte foto da lui condivise, appare insieme a una donna thailandese. L’ultimo post pubblico sui social è la canzone di Franco Battiato, La stagione dell’amore.

Al momento non è ben chiaro cosa sia successo nelle ultime ore di vita dell’italiano morto a Bangkok, tanto che si indaga ancora sul suicidio sospetto. Maistrello presumibilmente lanciatosi nel vuoto mentre si trovava nelle scale mobili che lo stavano portando al sesto piano del centro commerciale Terminal 21. Subito dopo il drammatico gesto, Federico Maistrello, è stato trovato in possesso di un passaporto, un biglietto aereo, una chiave, tabacco e pasticche di ansiolitico.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione