21 Dicembre 2018

Sparatoria a Vienna: un morto, un ferito grave e un uomo ricercato

La cronaca di oggi ci riporta la notizia di una sparatoria a Vienna, in pieno centro città. A pochi giorni da Natale, la città austriaca riceve un duro colpo. A perdere la vita nella sparatoria è un uomo e un altro risulta ferito gravemente.

Asec Trade S.r.l.

Paura e terrore in centro a Vienna

Davanti al ristorante Figlmüller, sito in pieno centro storico di Vienna sulla Bäckerstraße nel quartiere di Lugeck, intorno alle 13.30 circa, sono stati esplosi dei colpi di pistola. In particolare, secondo le prime ricostruzioni della Polizia, pare che siano stati almeno 5. Le forze dell’ordine hanno prontamente isolato l’area tra Lugeck e Postgasse, presidiata da poliziotti con elmetti e giubbotti antiproiettile e la zona è sorvolata da due elicotteri.

Un attacco mirato, si esclude terrorismo

La Polizia ha tranquillizzato tutti cittadini e turisti, scrivendo su Twitter: “Non c’è alcuna minaccia per i soggetti non coinvolti“. Le forze dell’ordine austriache parlano di un vero e proprio “attacco mirato“. Hanno scritto sui social: “Non è atto di terrorismo, dovrebbe essere un crimine mirato“.

Continua dopo la foto

Sparatoria a Vienna ristorante

Il bilancio delle vittime e dei feriti

Subito dopo l’accaduto la Polizia ha comunicato che “una vittima è deceduta sul posto e una persona è stata ferita in modo grave. È in corso la caccia all’uomo“. Si sta cercando, pertanto, una Mercedes nera che, secondo quanto dichiarato dal quotidiano Die Presse, potrebbe essere stata l’auto utilizzata dal colpevole per darsi alla fuga. Secondo quanto reso noto dalla stampa, inoltre, un uomo è deceduto prima dell’arrivo dei soccorsi, mentre un secondo è rimasto gravemente ferito. Entrambi sono stati raggiunti da alcuni colpi di arma da fuoco alla testa.

Uno o due colpevoli?

Secondo quanto riporta il Corriere.it, la sparatoria è stata confermata dalla Polizia con un tweet. Un testimone ha detto che a provocarla è stato un uomo, un altro ha detto di aver visto addirittura due persone, a volto scoperto e vestite di scuro, una delle quali alta e robusta. Un giornalista lituano ha confermato che i colpevoli erano due e, dopo i colpi esplosi, molte persone hanno iniziato a correre per la strada.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione