10 Luglio 2024

Sparano in strada a San Berillo Nuovo, 4 arrestati – VIDEO

Sparano in strada a San Berillo Nuovo, 4 arrestati – VIDEO

Il 12 dicembre del 2023 a San Berillo Nuovo i quattro indagati sparano in strada con una pistola semiautomatica con il silenziatore inserito.

Il 9 luglio, su disposizione della Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, la Polizia di Stato di Catania ha eseguito la misura cautelare emessa in data 03.07.2024 dal G.I.P. del Tribunale di Catania, nei confronti di:

–       CATANIA Salvatore (classe 2000);

–       RANNO Santo Roberto (classe2001);

–       TIRALONGO Carmelo (classe 2000);

–       SPINA Sebastian Rosario (classe 1987),

Le accuse sono detenzione, in concorso, di arma da fuoco clandestina con silenziatore inserito, ricettazione, esplosione in luogo abitato di colpi d’arma da fuoco e violazione degli obblighi inerenti la Sorveglianza Speciale di P.S. Le indagini, condotte dai Falchi hanno identificato i quattro indagati in un grave episodio di esplosione di colpi d’arma da fuoco clandestina, in un luogo abitato.

Sparano in strada con una pistola semiautomatica

I fatti sono stati segnalati da un cittadino, rimasto anonimo, che riferiva telefonicamente di diversi colpi d’arma da fuoco sparati in strada. L’intervento degli uomini della Squadra mobile ha permesso di identificare Salvatore Catania, Santo Roberto ranno e Carmelo Tiralongo. Tra la vegetazione gli agenti trovavano una pistola semiautomatica con matricola abrasa, con il caricatore, priva di cartucce e con il silenziatore inserito. A pochi metri da dove erano stati bloccati i tre i poliziotti recuperavano inoltre sei bossoli. Dalle immagini di videosorveglianza si è evidenziato che i tre avevano sparato più colpi passandosi l’arma fra loro. Con i tre era presente anche Sebastiano Rosario Spina, sorvegliato speciale, che era riuscito a dileguarsi prima dell’arrivo della Polizia, perdendo però il suo telefono cellulare. Tutti gli indagati sono ora agli arresti domiciliari.

Potrebbe anche interessarti: Nesima, armi e droga nascoste in un terreno

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione