10 Luglio 2024

Approvata la mozione del M5S sul cessate il fuoco in Palestina

Approvata la mozione del M5S sul cessate il fuoco in Palestina

E’ stata approvata la mozione sul cessate il fuoco in Palestina, proposta dai consiglieri comunali M5s Graziano Bonaccorsi, primo firmatario, e da Gianina Ciancio.

Il voto favorevole dei consiglieri di maggioranza ed opposizione. Dopo alcune false partenze, è stato, infatti, raggiunto il numero legale per votare le mozioni calendarizzate nella seduta di consiglio di ieri sera.

“Un risultato importante, che dà un segnale forte per consentire i processi di pace e che prende concretamente in considerazione l’immane tragedia umanitaria innescata da una guerra che in realtà ha i connotati di una vera e propria pulizia etnica. Il fragile equilibrio di pace nel Mediterraneo può essere alterato a causa del conflitto in Medio Oriente, e vogliamo ricordare a tutti che nella nostra isola, soprattutto nel territorio catanese, esistono due basi militari” dichiara Bonaccorsi.

“Per questo e per altri motivi, abbiamo chiesto al sindaco Trantino di farsi portavoce presso il Governo italiano, anche sollecitando l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, perché venga rispettato il ‘cessate il fuoco’ richiesto dall’Onu, consentendo l’arrivo nella Striscia di Gaza dei necessari aiuti umanitari.

Abbiamo anche chiesto, nero su bianco, di impegnarsi a intensificare gli sforzi per la promozione della cultura della pace a livello cittadino, favorendo la nascita di iniziative a sostegno delle popolazioni colpite dalla guerra” spiegano i consiglieri M5s.

“Infine, abbiamo ottenuto anche un forte risultato simbolico: sulla facciata di Palazzo degli Elefanti sarà esposta la bandiera della pace affiancata da uno striscione con su scritto ‘Cessate il fuoco in Palestina’, come messaggio di pacificazione e auspicio per una rapida conclusione delle ostilità” concludono Bonaccorsi e Ciancio.

redazione

redazione