29 Giugno 2024

Catturato Maurizio Valenti ricercato del clan Cappello-Bonaccorsi

Catturato Maurizio Valenti ricercato del clan Cappello-Bonaccorsi

La Polizia di Stato ha rintracciato e tratto in arresto  Maurizio Valenti  (cl. 1974), del clan Cappello-Bonaccorsi. Deve scontare 10 anni e 7 mesi di reclusione.

Associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e reati contro il patrimonio. Per questo è stato condannato in via definitiva Maurizio Valenti 50 anni, legato ai cappello Bonaccorsi. Da otre un mesesi era reso irreperibile, allontanandosi dalla sua abitazione, ove già era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, facendo così perdere le sue tracce.

Parente del capo clan Concetto Bonaccorsi, era stato arrestato nell’ambito di diverse operazioni. L’ultima Camaleonte“, del giugno 2020, nell’ambito della quale la Squadra Mobile aveva inferto un duro colpo agli assetti di vertice del clan.

L’arresto di Maurizio Valenti

La Squadra Catturandi della I Sezione Investigativa lo cercavano da giorni tra “San Cristoforo” e “San Berillo Nuovo“, e spostandosi alla guida di uno scooter di colore scuro. Riconosciuto in lontananza a bordo di uno scooter è iniziato l’inseguimento. Due poliziotti si sono trovati a dover percorrere in scoote una rampa di scale in discesa, rovinando inevitabilmente dal mezzo. Nonostante la caduta, i due poliziotti sono riusciti a tagliare la strada al fuggitivo ed a bloccarlo.

A quel punto VALENTI Maurizio è stato tratto in arresto in esecuzione dell’ordine di carcerazione a suo carico e condotto presso gli uffici della locale Squadra Mobile . Successivamente presso la Casa Circondariale di Catania – Piazza Lanza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe anche interessarti: Sequestrati beni ad appartenenti clan Cappello -VIDEO

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione