23 Giugno 2024

Marina Turco (Tgs), insultata via social. “Clima preoccupante”

Marina Turco (Tgs), insultata via social. “Clima preoccupante”

Assostampa esprime solidarietà alla collega Marina Turco, responsabile delle news del Tgs. Schifani: “È giornalista seria e competente”.

La nota di Assostampa

“Un post imbarazzante ed inaccettabile pubblicato su Facebook dall’attore Francesco Benigno, denso di sessismo e cattivo gusto nei confronti di una collega, professionista stimata ed apprezzata quale Marina Turco è, conferma il clima generale di attacco continuo ed ingiustificato noi confronti dei giornalisti”. Queste le parole di Assostampa, il sindacato dei giornalisti.

“Addirittura – continua il sindacato – si aggiunge un incredibile invito alla sostituzione della collega con una giornalista  più giovane e bella, usando  l’odiosa pratica del “body shaming” nei confronti di una donna che giornalmente svolge con correttezza il suo dovere di informare. Tutto questo per l’Associazione Siciliana della Stampa  è inaccettabile e oltre a dare la sua totale solidarietà a Marina Turco, il sindacato dei giornalisti aggiunge l’allarme e la preoccupazione per l’attacco ingiustificato contro chi fa informazione in un momento particolarmente difficile”.

La solidarietà di Renato Schifani

“Esprimo la mia più sincera solidarietà alla responsabile delle news di Tgs Marina Turco, giornalista di cui ho sempre apprezzato la serietà e la competenza, destinataria di attacchi offensivi e ingiustificati sui social. A lei e all’intera redazione desidero rivolgere da parte mia e del mio governo un messaggio di incoraggiamento a proseguire con la consueta onestà e professionalità il prezioso lavoro al servizio di un’informazione plurale reso ogni giorno alla comunità siciliana”.

Le parole di Marina Turco su Facebook

” Io brindo, però a certe derivenon si deve restare indifferenti. Grazie a tutti. Anche e centinaia di sconosciuti che difendono un principio. E viva Tgs che per fortuna va. E anche bene!. nonostante me!”

La nostra solidarietà

La nostra redazione esprime sdegno verso ciò che è accaduto, ritenendo gravissima questa deriva culturale verso il basso. Alla stimata professionista e a tutti i colleghi del Tgs va la nostra solidarietà. Continuare a svolgere il proprio lavoro con dedizione e onestà intellettuale evidentemente da fastidio a certi balordi. Bisogna quindi continuare imperterriti.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.