20 Giugno 2024

Rosa Maria Di Natale e la sua prima raccolta poetica

Rosa Maria Di Natale e la sua prima raccolta poetica
“Corpo di tutte le madri”  (Ensemble), la prima raccolta poetica di Rosa Maria Di Natale. Prima presentazione il 21/6 alla libreria Prampolini di Catania.

 É in libreria e negli store on line, “Corpo di tutte le madri”  (Ensemble), la prima raccolta poetica di Rosa Maria Di Natale, giornalista e scrittrice siciliana.

Il corpo delle madri viene spesso immaginato come uno stereotipato dispensatore di cura e difficilmente riusciamo a vederlo per quel che è: un potente connubio di pura energia, carne e sangue. In questa raccolta l’autrice svela un “corpo-mondo” abitato dalle figure del Mito, che viaggia con la Storia e che trattiene le memorie private, i giorni ordinari o quelli di guerra, ospita le creature più minuscole di Madre natura. Ritroviamo in questa raccolta anche i corpi ugualmente accoglienti delle non madri (madri oblique), delle anziane che hanno perso memoria di sé, o i corpi urlanti delle donne di ieri vittime di violenza (la magàra accusata di essere una strega) e di oggi (i versi in dialetto siciliano raccontano le fasi che precedono un femminicidio).

“La voce dell’autrice svela con delicatezza e decisione, e a tratti con ironia, la fisicità femminile, anche al momento in cui si lascia la vita. – si legge nella sinossi di copertina- Questa raccolta è un canto della donna per la donna, un grido, un segnale che arriva dall’energia femminile del mondo».

Rosa Maria Di Natale, giornalista professionista, vive e lavora a Catania. Dopo aver pubblicato diversi racconti su riviste, ha esordito con il romanzo Il silenzio dei giorni (Ianieri, 2021), ricevendo svariati riconoscimenti. Corpo di tutte le madri è la sua prima raccolta poetica. La prima presentazione di “Corpo di tutte le madri” si terrà alla libreria Prampolini di Catania, venerdì 21 giugno, alle ore 19. Accompagnerà l’autrice il poeta e docente Giuseppe Condorelli. Reading con il violoncello di Marco Giuseppe Laudani (Conservatorio Bellini di Catania). 

redazione

redazione