20 Giugno 2024

Ladri con jammer rubano borsello da un camion

Ladri con jammer rubano borsello da un camion

Due uomini, zio e nipote, armati di jammer rubano da un camion in sosta ad Acireale un borsello. I Carabinieri li arrestano in flagranza.

I Carabinieri di Acireale hanno arrestato due pregiudicati di 54 e 54 anni,  zio e nipote, di Catania, per “furto aggravato” e “possesso di chiavi alterate o grimaldelli”. Sequestrato anche un “jammer” utilizzato per inibire il sistema di chiusura delle auto e permettere il furto.

Alle 10:00 del mattino una pattuglia dei Carabinieri, in via Madonna delle Grazie di Acireale, ha scorto nel traffico un camion parcheggiato a bordo strada, con a bordo due uomini che frugavano all’interno del mezzo. I due, seguiti dall’occhio attento dei militari, dopo aver afferrato un borsello sono scesi dal mezzo, dirigendosi verso una FIAT Punto blu parcheggiata poco distante.

I Carabinieri sono intervenuti bloccando i due uomini e restiturndo al proprietario del mezzo un borsello appena trafugato. In auto i due uomini avevano un Jammer. L’apparecchio è un inibitore di frequenze solitamente adoperato per impedire il regolare funzionamento del telecomando che chiude le autovetture.

I due uomini sono stati arrestati dai Carabinieri, misura che è stata convalidata dall’Autorità Giudiziaria, e il jammer è stato sequestrato.

Potrebbe anche interessarti: Ladri minorenni tentano furto di auto a Librino

redazione

redazione