13 Giugno 2024

Asec Trade e la fine del Mercato di Tutela nel settore dell’energia

Asec Trade e la fine del Mercato di Tutela nel settore dell’energia

La Magna: “La priorità di Asec Trade è quella di offrire la massima trasparenza ai propri clienti”

Poco meno di tre settimane per sancire la fine del mercato di tutela dell’energia elettrica.

Dal 1° luglio infatti milioni di utenti, in tutto il Paese, dovranno scegliere il proprio fornitore in una condizione di libera concorrenza

In questo scenario l’Asec Trade ribadisce la solidità del rapporto che la unisce con i propri clienti garantendo, come sempre, la massima trasparenza ed i prezzi tra i più bassi del mercato.

“Siamo pronti ad affrontare anche questa sfida con la consapevolezza di continuare il nostro importante percorso di consolidamento nello scenario energetico nazionale.

Tra poche settimane milioni di utenti rischieranno di far fronte ad un caos nelle bollette oppure ad aderire a offerte che – solo apparentemente – possono sembrare vantaggiose.

L’Asec Trade con il suo personale, la propria “visual identity” e i suoi servizi digitali all’avanguardia si preoccupa di tranquillizzare gli utenti fornendo in anticipo tutte le informazioni utili per dare modo a ciascuno la possibilità di scegliere la soluzione più idonea alle proprie specifiche esigenze”.

Queste le parole del Presidente di Asec Trade Giovanni La Magna.

Accanto a lui, il componente del Consiglio di Amministrazione Massimiliano Giacco e il dirigente di Asec Trade l’ingegnere Gaetano Pirrone.

“Come per la fine del mercato tutelato del gas – prosegue La Magna anche per quanto riguarda l’energia elettrica stiamo lavorando e programmando per essere sempre protagonisti della costante evoluzione che riguarda il mercato energetico”.

Il consiglio è sempre quello di fare una scelta quanto più consona evitando i trucchetti adottati da alcuni operatori di mercato: in bolletta bisogna fare una distinzione tra alcune voci che sono uguali per tutti gli operatori del settore e altre che, al contrario, possono variare in base all’offerta. I clienti più attenti riescono a valutare tutto in modo oculato evitando di doversi confrontare con fornitori che non conoscono.
“Chi formula offerte a prezzo fisso, in genere, si garantisce comunque un margine per coprire il rischio di futuri incrementi del prezzo. Noi siamo consapevoli della bontà dell’offerta luce di Asec Trade e lo sono anche i clienti che, in numero sempre maggiore, dimostrano di apprezzare le nostre offerte”.

redazione

redazione