08 Giugno 2024

Tentato omicidio a Nesima. Arrestato 41enne

Tentato omicidio a Nesima. Arrestato 41enne

È accusato di tentato omicidio un 41 enne di Acireale. Ha accoltellato l’x marito della compagna e va a fare delle analisi mediche da tempo prenotate.

Una contesa rusticana quella da cui è scaturito un accoltellamento a Nesima, nei pressi di via Sebastiano Catania. Al centro delle attenzioni di due uomini una donna 45enne. I due contendenti sono l’ex marito della donna, un 50enne catanese e l’attuale compagno un uomo di 41 anni originario di Acireale. Quest’ultimo, al culmine di una lite, ferisce al collo con un coltello il rivale. Sanguinante l’uomo corre in strada in cerca di aiuto. Portato al Pronto soccorso dell’Ospedale San Marco non è in pericolo di vita.

Le indagini dei Carabinieri sul tentato omicidio

Sul posto sono giunti rapidamente anche i  Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Catania che coadiuvati dai colleghi del Nucleo Operativo della Compagnia di Fontanarossa e della Stazione di Nesima.  Le indagini scattano immediatamente con l’ausilio della Sezione Investigazione Scientifiche del Nucleo Investigativo di Catania. I Militari hanno scoperto che l’aggressore, dopo la colluttazione, ha provveduto ad eliminare le macchie dal pavimento dell’abitazione. Grazie all’ausilio di sofisticati strumenti tecnici,  i militari sono riusciti ad esaltare le tracce di sangue accertando anche che l’assalitore, durante la colluttazione, si era ferito una mano.

La cattura e l’arresto

Scatta la caccia all’uomo, cercato a casa dei genitori ad Acireale. Poi l’uomo è stato individuato in una sala d’attesa di uno studio medico. Qui il 41enne, si era recato per degli esami medici prenotati da tempo. Cinturata la zona l’uomo è stato fatto uscire in sicurezza e bloccato. In casa dell’uomo gli investigatori hanno trovato alcuni elementi che hanno confermato la dinamica ricostruita dagli investigatori dell’Arma. Arrestato l’uomo roa si trova presso il carcere di Piazza Lanza.

Potrebbe anche interessarti: Piscina Nesima, tra spacciatori e camion panini irregolari

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.