28 Maggio 2024

Viola il divieto di avvicinamento. Ex marito finisce in carcere

Viola il divieto di avvicinamento. Ex marito finisce in carcere

Un 53enne di Palagonia è stato arrestato dagli agenti delle Volanti della Questura di Catania dopo aver violato il divieto di avvicinamento all’ex moglie.

Il 53enne pregiudicato aveva messo in atto l’ennesimo atteggiamento persecutorio nei confronti della donna che ha chiesto l’intervento della Polizia. L’ultimo episodio di oppressione si è registrato, nei giorni scorsi, in piazza Giovanni XXIII dove la donna si era accorta di essere seguita dall’ex marito. Giunti sul posto, i poliziotti hanno preso contatti con la donna la quale ha indicato agli agenti l’ex marito che è stato immediatamente fermato. Una volta identificato, è stata accertata la violazione della misura del divieto di avvicinamento.

La donna ha formalizzato la denuncia e ha raccontato diversi episodi di  persecuzione. L’uomo, lasciato nel 2017 non ha accettato la fine del rapporto. Per questo motivo, è stata attivata la procedura “Codice Rosso”.

Viste le diverse denunce già presentate, l’uomo è stato arrestato per inosservanza del provvedimento di divieto di avvicinamento. Informato il Pubblico Ministero di turno è stato trasferito presso la Casa Circondariale “Piazza Lanza”, in attesa di giudizio direttissimo, all’esito del quale è stato convalidato l’arresto ed è stata disposta la misura cautelare in carcere.

Potrebbe anche interessarti: Maltrattamenti in famiglia, 50enne finisce in carcere

redazione

redazione