22 Maggio 2024

Misterbianco, posata la prima pietra della scuola “Da Vinci”

Misterbianco, posata la prima pietra della scuola “Da Vinci”

Il sindaco Corsaro: «Costruiremo ben cinque nuovi edifici scolastici in città grazie al Pnrr»

Asec Trade S.r.l.

«Diamo corso agli impegni assunti. La buona amministrazione è proprio questo, prendere degli impegni nell’interesse dei cittadini e mantenerli. Qui sorgerà un nuovo, moderno, plesso per l’infanzia, ma il rilancio dell’edilizia scolastica nella città di Misterbianco non finirà qui. Abbiamo in programma investimenti per oltre 7 milioni di euro che vedranno la costruzione di ben cinque nuovi edifici, tra asili nido e scuole dell’infanzia. A ciò si aggiunga l’ammodernamento e tanti interventi di riqualificazione nelle scuole esistenti. Stiamo proiettando il nostro territorio nel futuro. Colmiamo le carenze in termini di scuole e servizi efficienti che purtroppo, in Sicilia e al Sud, ci penalizzano. A Misterbianco stiamo invertendo la tendenza, in favore di famiglie e giovani».

Opera dal valore di 1,7 milioni finanziata attraverso i fondi che l’Amministrazione comunale ha ottenuto dal Pnrr

Accanto al cantiere in corso in via Barone, verranno poi realizzati un’altra scuola dell’infanzia (dal valore di 2,6 milioni) e un nuovo asilo nido (1,8 milioni) nel quartiere Montepalma, nonché un asilo nido in contrada Milicia (1,2 milioni di euro). Nei prossimi mesi è previsto l’avvio dei cantieri. Il sindaco Corsaro, ringraziando il Settore Tecnico comunale per l’ottimo lavoro svolto nell’accompagnare questo e gli altri progetti in itinere, ha inoltre preannunciato l’imminente concretizzarsi di un ulteriore finanziamento Pnrr da circa due milioni di euro per un asilo nido nel quartiere Lineri.

Presenti alla cerimonia

Il vicesindaco Santo Tirendi, il presidente del Consiglio Lorenzo Ceglie, i componenti dell’Amministrazione e diversi consiglieri comunali, la dirigente scolastica dell’Ics “Leonardo Da Vinci” di Misterbianco Caterina Lo Faro.

La nuova scuola sorgerà negli spazi annessi al polo scolastico “Da Vinci”

«Il fatto che sorgano delle nuove scuole – ha affermato Lo Faro – è un fatto molto significativo, perché i bambini meritano di vivere luoghi accoglienti, nuovi, imparando anche ad apprezzare il bello. Il progetto della nuova scuola dell’infanzia è molto bello, offriremo così ai nostri alunni un ambiente innovativo e degno di tale nome».

«Innoviamo l’edilizia scolastica, ma non solo – ha aggiunto il vicesindaco Tirendi, delegato ai Lavori pubblici – a Misterbianco stiamo ponendo le basi per una straordinaria primavera di nuove infrastrutture e progetti di miglioramento della qualità della vita».

Potrebbe interessarti: Franzy’s Misterbianco, non si trova un nuovo proprietario

redazione

redazione