18 Maggio 2024

Polivalente: mancato restyling per le strutture

Polivalente: mancato restyling per le strutture

Al centro scolastico stanziati 2 milioni di euro per la riqualificazione della storica piscina e della palestra

La notizia dei lavori per il Centro Scolastico Polivalente di San Giovanni La Punta risale risale ad inizi maggio 2022. Al tempo l’assessore alle Politiche scolastiche Piermaria Capuana ha incontrato il Commissario della Città Metropolitana di Catania Federico Portoghese. Quest’ultimo aveva dichiarato: Occorreranno altre risorse che verranno poi di volta in volta programmate in base a possibili ulteriori finanziamenti”. Lo stesso, pochi mesi dopo, ad ottobre, aveva affermato: “I lavori di manutenzione sono pressochè ultimati e siamo in fase di rifiniture”. A supervisionare l’iter da seguire il capo di gabinetto l’ingegnere Giuseppe Galizia.

Il Centro Sportivo Polivalente avrebbe dovuto aprire le sue porte alla cittadinanza divenendo uno spazio multifunzionale di aggregazione e sport anche per le associazioni.

Effettivamente l’inizio degli interventi di riqualificazione era stato fissato ed ha preso il via alla fine di giugno di quell’anno eppure ad oggi, due anni dopo, i lavori non possono ritenersi conclusi

Sul sito dell’Istituto scolastico, si legge una circolare datata 17 gennaio 2024 a firma del dirigente scolastico Carmela Maccarrone. In poche righe si evince il sentiment negativo che a lungo andare ha generato proteste da parte di famiglie degli studenti e dagli stessi studenti e docenti, impossibilitati, di fruire dei locali della palestra per delle lavorazioni ulteriori rispetto quelle effettuate negli anni scorsi, o meglio non precisate da parte del competente uffici dell’ente proprietario. 

Insomma, la palestra non s’ha da fare ma la piscina, forse, sì?    

Nelle ultime righe della circolare la dirigente scrive: “La Città Metropolitana ha reso di aver ricevuto un finanziamento per la riqualificazione della piscina olimpionica che si spera possa anch’essa essere presto fruita dalla popolazione scolastica del Liceo Majorana e da quella del Centro Scolastico Polivalente”.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione