17 Maggio 2024

Denuncia smarrimento ma è in Italia illegalmente

Denuncia smarrimento ma è in Italia illegalmente

Una cubana di 46 anni è stata scoperta essere in Italia illegalmente. La verità è venuta fuori per la denuncia di smarrimento di una Poste Pay.

Gli agenti del Commissariato Borgo Ognina hanno denunciato una cubana di 46 per soggiorno illegale nel territorio dello Stato.

La donna si è presentata presso gli uffici del Commissariato per denunciare lo smarrimento di una carta prepagata Poste Pay. Durante il controllo del passaporto per l’identificazione, l’operatore ha accertato che la donna non aveva il permesso di soggiorno.

I poliziotti del Commissariato Borgo Ognina hanno denunciato la donna reato di ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato. Disposto l’esecuzione del decreto di espulsione con accompagnamento alla frontiera.

Potrebbe anche interessarti: Tentato furto all’ex ospedale Vittorio Emanuele

redazione

redazione