07 Maggio 2024

Sorvegliato speciale litiga in strada con la madre

Sorvegliato speciale litiga in strada con la madre

Al Corso Sicilia litiga in strada tra madre e figlio, ma lui è un sorvegliato speciale con l’obbligo di soggiorno in un altro comune.

Asec Trade S.r.l.

Nei giorni scorsi, durante i servizi notturni di controllo del territorio, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Catania, sono intervenuti in Corso Sicilia, per la segnalazione di una lite tra madre e figlio. Sul posto i poliziotti hanno subito trovato la donna che aveva richiesto il loro intervento.

All’arrivo dei poliziotti la lite  in strada si era già conclusa. Tuttavia, gli agenti hanno effettuato l’identificazione del ragazzo, che è risultato essere un 27enne pregiudicato, di origini ragusane, già ammonito dal Questore per atti persecutori nei confronti della madre, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno e divieto di uscire di casa dalle ore 21.00 alle ore 06.00.

Nonostante il giovane avesse l’obbligo di scontare tale misura permanendo  una  abitazione in altro luogo, come riferito dalla madre stessa, i due si erano trasferiti da pochi giorni all’attuale domicilio senza alcuna comunicazione all’autorità.

Al termine delle attività di rito, il giovane è stato denunciato, in stato di libertà.  Aveva violato le  prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno alla quale è sottoposto.

Potrebbe anche interessarti: Due arresti per evasione in zona Plaia

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.