21 Aprile 2024

Piazza Federico di Svevia, banco di prova delle pedonalizzazioni

Piazza Federico di Svevia, banco di prova delle pedonalizzazioni

Lunedi 22 aprile alle 14 a Palazzo degli Elefanti si terrà la riunione con residenti ed esercenti della zona: in agenda resta il confronto sul “piano”’proposto dall’amministrazione comunale.
Ecco i dettagli:

Asec Trade S.r.l.

L’area oggetto della pedonalizzazione sarà denominata A.P.“CASTELLO

L’area pedonale interesserà le seguenti vie e piazze:

piazza Federico di Svevia;

via Alaimo;
via Sant’Angelo Custode, da via del Plebiscito a Piazza Federico di Svevia;
via Bufalo;
via Lombardo;
via Grimaldi, da via Plebiscito a piazza Federico di Svevia;
via San Calogero, da piazza Federico di Svevia, carreggiata est, a via Scuto;
via Dei Magazzini;
via Scuto, da via San Calogero a via Zurria;
via San Sebastiano;
via De Grazia;
via Buscemi;
via Sant’Angelo Custode, da via del Plebiscito a Piazza Federico di Svevia;
via Transito, da via Castello Ursino a via Auteri;
vicolo Florio;
via San Crispino;
via Auteri, da via Transito a via Gisira;
via Gisira, da via Auteri a via Castello Ursino;
via Sgroi.

Area pedonale temporanea

Al fine di garantire l’accesso alla scuola “Vespucci” e ad alcune attività commerciali, sarà garantito l’accesso dalle 06,00 alle 17,00:

1) Varchi di via Bufalo incrocio via Plebiscito e via Sant’Angelo Custode incrocio via Plebiscito per consentire il percorso in ingresso da via Bufalo, svolta a sx sulla carreggiata sud di piazza F. di Svevia e uscita su via Plebiscito da via Sant’Angelo Custode;
2) Varco di via Transito incrocio con via Castello Ursino per consentire l’accesso alla scuola “Vespucci”, svolta a sx da via Auteri, ritorno verso via Castello Ursino da via Gisira o svolta su via Sgroi per immettersi su via Garibaldi;
3) Varco di via Grimaldi incrocio con via Plebiscito, per raggiungere, attraverso la stessa via Grimaldi, la corsia est di piazza F. di Svevia e via San Sebastiano, la via Transito per accedere alla scuola “Vespucci”.

Tutti i varchi torneranno NON accessibili dalle 17,00 alle 06,00 del giorno successivo.

Parcheggi

In tutta l’A.P., sia nelle zone H24 che in quelle temporanee, NON sarà consentita la sosta.

Ai soli residenti, come da Codice, saranno riservati circa 109 stalliper la sosta nelle seguenti vie:

via Bufalo, lato ovest, da via Plebiscito a piazza Federico di Svevia, carreggiata sud;
piazza Federico di Svevia, carreggiata sud, da via Bufalo a via S. Angelo Custode, ambo i lati;
via Sant’Angelo Custode, lato ovest;
via Grimaldi, lato est, da via Plebiscito a via Vela;
via San Sebastiano, lato est, da piazza Federico di Svevia a via Gisira;
via Scuto, lato nord, da via Vela a via Zurria;
via Transito, lato nord, da via Castello Ursino a via Auteri.

A fronte di circa 60 stalli regolamentari attualmente disponibili nell’area di piazza F. di Svevia, sono stati individuati e saranno disponibili:

30 nuovi stalli in piazza Borsellino, parcheggio AMTS;
72 stalli all’interno dell’ex mattatoio di via Zurria, gestiti da AMTS, dalle ore 20,00 alle 06,00 del giorno successivo;
144 stalli, nelle aree di pertinenza dell’Autorità Portuale, di cui 49 prospicenti gli archi della marina e 95 all’interno dell’area portuale.

Inoltre, l’AMTS, garantirà nelle ore serali un bus navetta per collegare il parcheggio R1 di via Plebiscito e la piazza Vaccarini (79 stalli) con piazza Federico di Svevia.

Le operazioni di carico/scarico merci sono consentite per mezzi con massa massima non superiore a 3,5 tonnellate, preventivamente registrati nella piattaforma dell’AMTS o nelle 48 ore successive, nelle fasce orarie dalle ore 7,00 alle 8,00 e dalle 14,00 alle 15,30 dei giorni feriali.

freepressonline

freepressonline