19 Aprile 2024

Pollo Sultano ritrovato alla Plaja

Pollo Sultano ritrovato alla Plaja

L’animale è stato riportato nell’Oasi del Simeto dagli operatori che svolgono servizio di sorveglianza nella riserva.

Asec Trade S.r.l.

In quel luogo, ricco di pantani e folti canneti, il pollo sultano nidifica nascondendosi appena sente un pericolo: per questa ragione è molto difficile avvistarlo, nonostante il colore vivacissimo del piumaggio, spesso di un bel colore azzurro oltremare.

Il Pollo Sultano è una specie estinta o in via di estinzione. Un tempo abitava tutte le coste del Mediterraneo e la sua presenza si spingeva sino al Medio Oriente. In Sicilia era diffusissimo ma poi scomparve quando le zone umide e palustri dove era presente sono state bonificate e trasformate in aree agricole e sono state oggetto di insediamenti residenziali o turistici. I cacciatori hanno pure contribuito all’estinzione di questa specie, catturata con il sistema dei “coppi”, ovvero nasse con esca-trappola in uso nella zona del “Pantano di Catania”.

La foce del Simeto sino a fine Ottocento fu l’habitat naturale del pollo sultano, che poi scomparve totalmente. Reintrodotto circa 25 anni fa dall’allora Provincia di Catania – ente gestore della Riserva naturale orientata “Oasi del Simeto” -, il pollo sultano adesso costituisce una presenza rara e preziosa in quell’area palustre molto interessante da un punto di vista naturalistico e paesaggistico.

redazione

redazione