18 Aprile 2024

Nascondeva la droga nel frigorifero

Nascondeva la droga nel frigorifero

Arrestato un biancavillese di 40 anni, pregiudicato, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.   

Asec Trade S.r.l.

I Carabinieri hanno fatto scattare il blitz, raggiungendo l’uomo nel suo appartamento, in una zona centrale della cittadina, e qui hanno cominciato a perquisire ogni ambiente.

Giunti in cucina, i militari si sono accorti che l’uomo era diventato estremamente nervoso, pertanto, si sono concentrati in quella stanza dove, in un pensile, hanno trovato un astuccio nel quale erano nascosti “gli attrezzi del mestiere”, ovvero ciò che serve a un pusher per impacchettare la droga e tenere la contabilità: un bilancino di precisione, numerose bustine in plastica trasparente, un coltellino con la lama lunga 7 centimetri, un quaderno con nomi e prezzi di vendita, 145 euro e un mini smartphone senza sim card.

Al momento del rinvenimento del materiale, il 40 enne era appoggiato al frigorifero e, nonostante le prove schiaccianti contro di lui, non si spostava dall’elettrodomestico. Questo atteggiamento insolito non è chiaramente sfuggito ai militari, che hanno intuito che c’era dell’altro.

Fatto spostare l’uomo, i Carabinieri hanno così proceduto ad ispezionale anche l’interno del frigo nel quale, in uno scompartimento laterale, erano stati infilati 3 tubetti apparentemente di farmaci che, una volta aperti, hanno svelato il vero contenuto, ovvero ben 16 dosi di cocaina.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione