17 Aprile 2024

Etna Sud, soccorso turista spagnolo

Etna Sud, soccorso turista spagnolo

 Intervento di soccorso per un turista spagnolo al cratere Silvestri inferiore nei pressi del Rifugio Sapienza. L’uomo è stato portato all’ospedale di Acireale.

Asec Trade S.r.l.

 

Su allertamento della Centrale Operativa 118, nella mattina di mercoledì 14 aprile i Tecnici della Stazione Etna Sud del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e i Militari del SAGF della Guardia di Finanza sono intervenuti per il recupero di un turista settantenne di origini spagnole, infortunatosi lungo il sentiero turistico del Cratere Silvestri Inferiore, nella zona del Rifugio Sapienza sul versante sud dell’Etna.

L’uomo, scivolato lungo il sentiero probabilmente anche a causa del forte vento presente in quel momento nella zona e da calzature non adeguate al terreno impervio, è stato raggiunto sul luogo dell’incidente dalle squadre di soccorso, insieme al personale sanitario del 118.

Dopo avere valutato le condizioni di salute, il turista è stato immobilizzato per una sospetta frattura ad un femore, imbarellato e trasportato fuori dal sentiero impervio fino all’ambulanza, in attesa nel piazzale antistante il sentiero, per essere poi recato al pronto soccorso dell’ospedale di Acireale.

Raccomandiamo a tutti i frequentatori della montagna, ed in particolare ai turisti che visitano i nostri territori, di dotarsi sempre, anche per brevi escursioni e passeggiate, di calzature idonee per la percorrenza di sentieri e terreni impervi e sdrucciolevoli.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione