08 Aprile 2024

“La doppia vita di Kore” ai “Tulipani di Seta Nera”

“La doppia vita di Kore” ai “Tulipani di Seta Nera”

Una buona notizia per il documentario italiano. “La Doppia Vita di Kore” di Maria Antonietta Mariani, prodotto dalla nota società cinematografica e distributiva, CinemaSet e coprodotto da Aci & Galatea, sarà presente a Roma, per partecipare al XVII Festival dei Tulipani di Seta Nera, nella sezione documentari, in programma dal 9 al 12  maggio 2024. 

Asec Trade S.r.l.

In un paese come il nostro, dove il documentario per il cinema ancora fatica non poco sia a prodursi che a farsi vedere – afferma il produttore e presidente Antonio Chiaramonte – mi dà molta gioia e anche molta forza il fatto che questo prodotto sia stato selezionato quest’anno al Festival dei Tulipani di Seta Nera, in quanto questo prestigioso  festival dà l’opportunità di avere un’ottima vetrina importante grazie alla collaborazione con la Rai. Personalmente ho voluto contribuire alla produzione di questo documentario in quanto le donne nel mondo dell’arte sono un motore silente ma presente sin dall’aurora, quando tutte le attività sociali erano priorità maschile. Nel corso dei secoli la figura della donna artista è riuscita a farsi spazio, conquistando considerazione e apprezzamento, pur rimanendo una minoranza. Ancora oggi le donne nell’arte si sgobbano a raggiungere una posizione di rilievo all’interno di tanti progetti lavorativi . Per questo, per me è stato un motivo e un orgoglio omaggiare i loro sacrifici e lavori artistici .Ringrazio per il contributo l’organizzazione sindacale nazionale Uilca e l’Udi unione donne in Italia per aver creduto in questo docufilm in primis , oltre la regista Maria Antonietta Mariani, la mia cara amica co-produttrice in questo progetto Teresa Coratella e la distribuzione Alpha Film “.

ll Festival Internazionale del Film Corto “Tulipani di seta nera”, organizzato dall’Associazione “L’Università Cerca Lavoro (UCL)”, è la rassegna di audiovisivo breve che racconta, attraverso le opere cinematografiche selezionate per il concorso, storie d’autore di interesse sociale. Qui la diversità e la fragilità, trovano una pluralità di narrazioni, che hanno l’obiettivo di comunicare la condizione di ogni individuo e sostenere l’integrazione nella società italiana e internazionale.

Antonio Chiaramonte è sicuramente uno dei più autorevoli Produttori Cinematografici in circolazione, Presidente di “CinemaSet“, ha prodotto tanti film che vanno dal cinema al piccolo schermo, passando anche dal teatro.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione