07 Aprile 2024

Tribunale di Catania e Associazione “Amici dell’Aiuto ODV” siglano Convenzione per il Lavoro di Pubblica utilità

Tribunale di Catania e Associazione “Amici dell’Aiuto ODV” siglano Convenzione per il Lavoro di Pubblica utilità

Soddisfazione da parte del presidente dell’Associazione “Amici dell’aiuto”, avvocato Pietro Lipera. 

Asec Trade S.r.l.

Un significativo passo avanti verso l’integrazione sociale dei soggetti che hanno subito procedimenti penali tramite il sostegno alle attività di pubblica utilità. Così il Ministero della Giustizia e l’Associazione “Amici dell’Aiuto ODV” hanno firmato una convenzione, ai sensi degli articoli 54 del D.L.vo 28 agosto 2000, n.274 e 2 del Decreto Ministeriale 26 marzo 2001, che introduce un modello esemplare per lo svolgimento del lavoro di pubblica utilità.

Soddisfazione da parte del presidente dell’Associazione “Amici dell’Aiuto”, avv. Piero Lipera, che dichiara: “Si tratta di un passo avanti verso un reale inserimento di coloro hanno vissuto esperienze giudiziarie sul piano penale, consentendo loro un concreto percorso di rieducazione e riabilitazione”.

La convenzione permette ad individui condannati, su richiesta, di scontare la loro pena attraverso servizi non retribuiti in favore della collettività, operando presso l’ “Associazione Amici dell’Aiuto ODV”. Tale approccio non solo contribuisce al recupero sociale dei condannati ma promuove anche un impegno attivo nella vita comunitaria, fornendo servizi essenziali e supporto alle iniziative di volontariato.

L’attività sarà strettamente monitorata per garantire la conformità con le disposizioni legali e le sentenze di condanna, assicurando al contempo il rispetto dei diritti umani fondamentali e la dignità personale dei partecipanti.

Questa collaborazione tra il Ministero della Giustizia e l’ “Associazione Amici dell’Aiuto ODV” rappresenta un modello virtuoso di come le istituzioni pubbliche e le organizzazioni no profit possano lavorare insieme per il bene comune. Attraverso questa convenzione, si riafferma l’importanza del lavoro di pubblica utilità come strumento di riabilitazione e inclusione sociale, offrendo una seconda possibilità a chi è pronto a contribuire attivamente alla vita della comunità.

Ultimo aggiornamento

Daniele Lo Porto

Daniele Lo Porto

Daniele Lo Porto (OdG Sicilia N^ 50259) Classe 1959. Giornalista professionista dal 1992. Sono stato capo dell'Ufficio stampa della Provincia regionale di Catania e redattore di Telecolor. Dal 1984 corrispondente del Giornale di Sicilia, dal 2020 di Tgs e di Freepressonline. Nel 2008 nominato Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana.