05 Aprile 2024

II Municipio Catania, il bilancio lavoro consiglio

II Municipio Catania, il bilancio lavoro consiglio
Il bilancio del svolto lavoro nei primi sette mesi dal consiglio del II municipio di Catania presieduto da Claudio Carnazza
“Questi primi sette mesi sono stati veramente importanti, perché abbiamo saputo affrontare le tante problematiche che i cittadini ci hanno segnalato, mettendo in campo tutto il nostro impegno. Abbiamo attivato moltissime iniziative che hanno riscontrato l’apprezzamento di tutti, che ci hanno regalato moltissime soddisfazioni e che ci rendono un consiglio di municipio propositivo e pienamente collaborativo con l’amministrazione centrale”. Queste le parole del presidente del II municipio Claudio Carnazza.
“Sin dal primo momento dell’insediamento del consiglio di “Picanello-Ognina-Barriera-Canalicchio” abbiamo dovuto fare i conti con un territorio in pessimo stato e quasi in totale abbandono. Per raggiungere alcuni obiettivi che ci eravamo preposti, e di puntare verso altri risultati, abbiamo garantito la nostra presenza costante nel territorio; un segnale che ci ha consentito di riattivare i processi aggregativi tra la gente e di dialogare con le associazioni e gli enti no profit. In un contesto di assoluta cooperazione con Palazzo degli Elefanti e volontari abbiamo ripulito piazza Pergolesi dai rifiuti, reso piazza I Vicerè teatro di numerose iniziative (quali la mostra di auto d’epoca oppure l’istallazione della panchina rossa contro la violenza di genere e messa al centro di una serie di manutenzioni ordinarie e straordinarie per quanto riguarda il verde e l’edilizia),  attivato un programma natalizio con Babbo Natale che ha portato dolci e regali ai piccoli alunni delle nostre scuole e ai bambini ricoverati all’ospedale Cannizzaro.
E ancora, abbiamo inaugurato con Sindaco e Assessori al ramo le bambinopoli e le aree attrezzate in piazzale Sciascia, piazza Europa, piazza Franco Battiato e piazza San Pio mentre, grazie alla sinergia con i militari di Sigonella, abbiamo effettuato importanti manutenzioni all’asilo nido “Giostra dei Bambini” in via Calipso. Non solo, rispondendo alle varie richieste e puntando alla valorizzazione del territorio abbiamo fatto chiarezza sul futuro del Mercato al Chiuso di Picanello. Per quanto riguarda invece l’ambito sociale abbiamo potenziato il dialogo con le varie associazioni presenti sul territorio effettuando, grazie al dottor Alessandro Belvedere, circa 250 ecografie mammarie gratuite lo scorso novembre o una raccolta fondi per la domenica delle Palme di quest’anno. Nell’ambito del piano di lavoro, sviluppo e confronto diretto con i cittadini, nel corso dei vari sopralluoghi e sedute itineranti, abbiamo lavorato con l’obiettivo preciso di mettere sempre il cittadino al centro di tutto con le sue esigenze e necessità.
Ultimo aggiornamento

redazione

redazione