25 Marzo 2024

Viola il divieto d’avvicinamento all’ex fidanzata

Viola il divieto d’avvicinamento all’ex fidanzata

Arrestato 44enne dalla polizia per aver violato il divieto di avvicinamento con il dispositivo elettronico.

Tramite 112 NUE, era giunta al Commissariato la segnalazione di un’aggressione in via Lazzaretto, all’interno del parcheggio privato di una palestra. Sul posto i poliziotti hanno immediatamente individuato le vittime: l’ex convivente dell’aggressore e un uomo che si trovava in sua compagnia.

Agli agenti hanno riferito che mentre si trovavano nel parcheggio della struttura a conversare, erano stati raggiunti dal 44enne che aveva iniziato ad inveire nei loro confronti, apostrofandoli con parole offensive e colpendo al volto l’uomo con uno schiaffo, per poi sfogare la propria rabbia danneggiando l’autovettura di quest’ultimo, ritenuto il responsabile della fine della sua relazione con la propria compagna.

La donna ha inoltre raccontato di avere una relazione, ormai finita, con l’uomo che li aveva aggrediti. Ha inoltre precisato di frequentare, da oltre tre anni, la palestra sempre negli stessi giorni e negli stessi orari dei quali l’aggressore era a conoscenza.

Nei confronti dell’uomo è stata disposta dalla Autorità giudiziaria la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione