15 Marzo 2024

Al Polivalente torna di nuovo agibile la palestra

Al Polivalente torna di nuovo agibile la palestra

Il verbale di consegna è stato sottoscritto negli uffici del centro direzionale della Città metropolitana di Catania, ente che ha eseguito i radicali lavori di manutenzione straordinaria.

Asec Trade S.r.l.

Presenti l’avv. Ivan Albo, il consulente del sindaco metropolitano Enrico Trantino, e l’ing. Francesco Nicosia, dirigente dell’Ente che ha diretto i lavori; presente in via informale anche Simone Coco, consigliere comunale di San Giovanni La Punta, paese nel cui territorio ricade il Polivalente.

Hanno firmato il verbale di consegna; le presidi Elena Anna Giuffirida (istituto tecnico “E. De Nicola”) e Carmela Maccarrone (liceo scientifico “E. Majorana”); e le docenti Maria Teresa Borzì, in rappresentanza del preside Platania (istituto tecnico “G. Ferraris”) e Maria Melluso delegata dal dirigente scolastico Massimo (liceo artistico “E. Greco”).

I lavori di manutenzione straordinaria hanno riguardato innanzi tutto la sicurezza dell’impianto sportivo e pertanto è stato elaborato un nuovo piano di accesso, con vie di fuga attorno al palazzetto della palestra: i mezzi di soccorso potranno così transitare rapidamente e in modo diretto; e ancora di più potranno farlo dal prossimo luglio, quando si farà una radicale revisione degli spazi interni e sarà imposto il divieto di “parcheggio selvaggio” nelle aree pedonali.

Gli interventi strutturali sono stati notevoli e hanno riguardato l’illuminazione diurna e notturna, con nuovi corpi illuminanti; rinnovate le porte danneggiate; sostituiti nei bagni i servizi igienici, con l’incremento di acqua calda per le docce; riorganizzati gli spogliatoi e predisposte quattro stanze che serviranno a riporre gli attrezzi sportivi usati per l’insegnamento dell’educazione motoria.

“La palestra ora si presenta come una struttura straordinaria a servizio della comunità scolastica e locale. Reputo opportuno che le associazioni sportive possano usufruire delle strutture che abbiamo appena riconsegnato ai giovani, ma tutti dovranno dare garanzie di una corretta gestione del bene pubblico” ha affermato l’avv. Albo, che ha aggiunto: “Ho accolto l’idea dei presidi di procedere nei prossimi giorni ad un ulteriore sopralluogo dei locali, affinché possano condividere ogni aspetto dei lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza”.

L’ing. Francesco Nicosia – che ha supervisionato i lavori per adeguare gli spazi e garantire agli studenti luoghi sicuri e agevoli – ha sottolineato i problemi connessi al Polivalente, un grande complesso spesso vittima di atti di vandalismo e furti, con accessi incontrollati a tutte le ore. Anche su questi aspetti si dovrà provvedere in futuro con ordini di servizio per la gestione degli accessi pedonali e non.

“Spetta soprattutto ai giovani prendersi cura della scuola come cosa comune e con spirito civico”, ha concluso l’avv. Albo che ha sottolineato l’importanza di garantire la sicurezza nelle scuole e negli spazi ad esse dedicati, al fine di creare un ambiente sano e protetto per gli studenti durante il loro percorso di formazione.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione