20 Febbraio 2024

Restano in carcere i tre maggiorenni accusati di violenza alla Villa Bellini

Restano in carcere i tre maggiorenni accusati di violenza alla Villa Bellini

Gli indagati hanno detto di non aver preso parte allo stupro. Il tribunale del Riesame non accetta l’istanza dei legali dei tre egiziani.

Asec Trade S.r.l.

Confermata l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip nei confronti di tre dei sette egiziani accusati dello stupro di gruppo avvenuto il 30 gennaio scorso a Catania, nei bagni della Villa Bellini. I tre maggiorenni si sono professati innocenti, hanno quindi dichiarato di aver tentato di aiutare la vittima tredicenne.

Il collegio, presieduto da Gabriella Larato, non ha accolto i ricorsi presentati dai rispettivi avvocati difensori: Alessandro Fidone e Salvo Ganci. La sentenza per i tre egiziani è chiara: due in carcere e uno ai domiciliari per violenza sessuale aggravata.

 

 

 

Ultimo aggiornamento

Chiara Lucia Germenà

Chiara Lucia Germenà

Chiara Lucia Germenà (OdG Sicilia N^ 177881). Classe 1996. Giornalista e Dott.ssa in “Lingue e Letterature Comparate”. Appassionata di cultura e spettacolo: “Se non mi trovi cercami a Teatro”.