13 Febbraio 2024

Picanello, evade dai domiciliari per andare a rubare

Picanello, evade dai domiciliari per andare a rubare

In via Mirko a Picanello la Polizia ha scoperto un 20enne pregiudicato evaso dai domiciliari mentre girava di notte con uno scooter in possesso di arnesi da scasso.

Nel corso dei servizi notturni di controllo del territorio, gli agenti delle Volanti, transitando in via Mirko, hanno notato due giovani a bordo di un motociclo. Insospettiti, vista anche l’ora, hanno proceduto al controllo intimando l’alt al conducente.

Per le strade di Picanello in giro con grimaldelli e oggetti da scasso

Dopo aver identificato i due giovani, gli agenti, a seguito degli accertamenti effettuati tramite la Sala Operativa, hanno accertato che uno dei due, il conducente, era un 20enne pregiudicato, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, il quale, invece, si era allontanato senza giustificato motivo dalla propria abitazione. Il giovane, inoltre, è stato trovato in possesso di una smerigliatrice flex a batteria e di diversi cacciaviti.

Alla luce di quanto emerso durante il controllo, il 20enne è stato arrestato per il reato di evasione e denunciato per il reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli e oggetti atti allo scasso. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro.

All’arrestato sono state anche contestate diverse violazioni alle norme del Codice della Strada, in quanto circolava con un motociclo sottoposto a sequestro, privo sia di assicurazione che di revisione ed era inoltre sprovvisto di patente.

L’uomo, su disposizione del PM di turno, è stato sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza con rito direttissimo.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione