30 Gennaio 2024

Misterbianco, turismo dalle radici: adesione al piano della Farnesina

Misterbianco, turismo dalle radici: adesione al piano della Farnesina

La Città di Misterbianco ha aderito al progetto nazionale di promozione del “Turismo delle radici” avviato dal Ministero degli Affari Esteri con il coinvolgimento di decine di Comuni da tutta Italia.

Asec Trade S.r.l.

Il 2024 è stato infatti proclamato “Anno delle radici italiane” nell’ambito del Progetto PNRR “Il Turismo delle Radici – Una Strategia Integrata per la ripresa del settore del Turismo nell’Italia post Covid-19”. Il sindaco Marco Corsaro, accompagnato dall’assessore Marina Virgillito, ha partecipato oggi a Roma all’assemblea dei Comuni aderenti al piano curato dalla Farnesina, alla presenza del Ministro degli Esteri Antonio Tajani.

«C’è un’Italia fuori dall’Italia – afferma il sindaco Corsaro – e cioè quei milioni di italiani all’estero o italo-discendenti a cui oggi tendiamo la mano con un piano di investimenti in ambito culturale e turistico molto ambizioso. Ci rivolgiamo a una platea di potenziali ‘viaggiatori delle radici’ che il Governo nazionale e i Comuni intendono intercettare, sostenendo lo sviluppo turistico del territorio e il sistema dell’ospitalità soprattutto in provincia. Nei prossimi mesi, anche approfondendo gli aspetti storico-culturali dell’emigrazione e i legami fra Misterbianco e i paesi che ospitano nostri concittadini all’estero o loro discendenti, daremo vita a diverse iniziative in sinergia pubblico-privato e coinvolgendo gli operatori culturali a tutti i livelli».

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione