30 Gennaio 2024

Catania, al Brancati va in scena “Una famiglia di pazzi”

Catania, al Brancati va in scena “Una famiglia di pazzi”

Da mercoledì 7 a domenica 11 febbraio al Teatro Brancati di Catania va in scena là pièce scritta e diretta da Antonio Grosso che celebra la memoria con momenti pregni di artifici comici e di puro pathos.

Un manicomio quasi dismesso, dove sono rimasti soltanto 3 pazzi, gestito da due fratelli, Armando e Francesco che con tanta pazienza e amore si prendono cura dei loro pazienti. È la base da cui prende vita lo spettacolo Una Compagnia di Pazzi, il nuovo spettacolo scritto e diretto da Antonio Grosso che ne è anche interprete insieme con Antonello Pascale, Francesco Nannarelli, Gioele Rotini, Gaspare Di Stefano, Adriano Aiello. Dopo il grandissimo successo dello spettacolo Minchia Signor Tenente (oltre 500 repliche in tutta Italia) la compagnia, capitanata da Antonio Grosso ritorna ora con questo nuovissimo spettacolo che sarà in scena al Teatro Vitaliano Brancati di Catania da mercoledì 7 febbraio ore 21 fino a domenica 11 febbraio  (secondo il calendario repliche della sala catanese).  
Ambientata in un tempo e in uno spazio geografico mai veramente definiti dalle parole dal testo, la storia si appoggia sulle atmosfere che attraversarono l’Italia negli ultimi anni della seconda guerra mondiale. “Una Compagnia di Pazzi – dice Antonio Grosso – è uno spettacolo di dolore e speranza. E di resistenza e melanconia. Uno spettacolo che ricorda, che celebra l’importanza della memoria. All’interno di un vecchio manicomio ormai abitato da soli tre pazienti, le cui cure sono affidate a una coppia di fratelli infermieri, si intrecciano le vite di 6 esseri umani – tra i quali contiamo  anche l’ambigua figura di uno sfuggente quanto imponente Direttore – che uniscono sogni, desideri e paure in un ritmo vorticoso eppure limpido e con fortissime motivazioni a voler andare oltre la violenza che li circonda e della quale, per lunga parte della rappresentazione, sono solo sfiorati e mai veramente toccati”.
Lo spettacolo mostra l’evoluzione di questi personaggi rinchiusi in un mondo che un po’ si colora della magia di 3 persone che vivono solo la realtà che le loro menti prive di malizia gli concedono e che un po’ viene occupato dalle crescenti preoccupazioni delle 3 figure restanti che vedono collassare sempre più quello che li circonda. Antonio Grosso firma un testo e una regia allo stesso tempo commoventi e divertenti, pregni di artifici comici e di momenti di puro pathos. Una compagnia di pazzi è uno spettacolo che porta lo spettatore a immergersi in un racconto delicato di pesi e contrappesi: tra la barbarie del conflitto mondiale  e la dolcezza di anime candide che allora più di oggi divennero vittime sacrificabili prima di ogni altro.  Anche se sarà l’amore, come sempre e a prescindere da ogni possibile epilogo, a farla da padrona per tutta la durata dell’azione, muovendosi trasversalmente tra ogni protagonista e mantenendo il ruolo di unico motore di ogni singolo gesto che verrà compiuto.

Una compagnia di pazzi 
testo e Regia di Antonio Grosso
con Antonio GrossoAntonello PascaleFrancesco NannarelliGioele RotiniGaspere Di StefanoAdriano Aiello
voice over Silvano Plank
foto di scena Tommaso Le Pera
scene e costumi Alessandra De Angelis
light designer Luigi Ascione
aiuto regia Giuseppe Menzo
assistente alla regia e coreografie Marika Mengucci
distribuzione e organizzazione 3ATRO produzione

INFO 
095530153
Biglietto 22 euro (ridotto universitari)

DAL 7 ALL’11 FEBBRAIO 2024

7 febbraio ore 21:00 
8 febbraio ore 17:30 
9 febbraio ore 17:30 – 21 
10 febbraio ore 17:30 – 21 
11 febbraio ore 17:30

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione