17 Gennaio 2024

Servizio civile universale: 31 posti per attività proposte dal Comune

Servizio civile universale: 31 posti per attività proposte dal Comune

C’è tempo sino al 15 febbraio per presentare le domande per i progetti del servizio civile universale proposti dal Comune di Catania.

L’iniziativa parte dal bando pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche giovanili  e il Servizio civile universale.
L’Amministrazione comunale mette a disposizione 31 posti (dei quali 12 riservati a giovani con minori opportunità – Gmo) nell’ambito di attività da realizzarsi tra il 2024 e il 2025 in settori che spaziano dalla promozione culturale e turistica alla protezione civile, dall’ambiente allo sport e all’inclusione, alle pari opportunità.


I giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni interessati a partecipare  possono trovare tutte le informazioni sulle modalità di candidatura all’indirizzo www.opesitalia.it  (si consiglia di aprire il sito attraverso Mozilla Firefox o Microsoft Edge). 


I progetti proposti dall’Amministrazione sono: Cittadini in arte per la coesione, Coesione ambientale e culturale, Coesione e protezione civile, Educare all’assistenza e alla coesione, Educazione allo sport per l’inclusione sociale, Educhiamo alla coesione, Protezione civile strumento di assistenza e coesione. 

Approfondimenti sui contenuti dei progetti attuativi del servizio sono disponibili inoltre nelle sezioni “Avvisi” e “In evidenza”  del sito del Comune di Catania.

Le sedi  di svolgimento dei progetti sono la Biblioteca Bellini, il Museo civico di Castello Ursino, il Museo Belliniano, il Palazzo degli Elefanti, il Palazzo della Cultura, l’Infopoint turistico di via Vittorio Emanuele e i servizi con sede in piazza Stesicoro,  via Felice Fontana, via Pulvirenti, via Leucatia.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione