04 Gennaio 2024

Babbo Natale e l’Epifania nel II municipio di Catania

<strong>Babbo Natale e l’Epifania nel II municipio di Catania</strong>

Tradizione rispettata in pieno con i piccoli degenti dell’Ospedale Cannizzaro che in questi giorni hanno conosciuto Babbo Natale e tra poco conosceranno la Befana. In entrambi i casi dolci e giocattoli per tutti.

Asec Trade S.r.l.

“Si tratta di una tradizione ormai consolidata nel tempo – spiega il presidente di “Picanello – Ognina -Barriera – Canalicchio” Claudio Carnazza – vedere il sorriso in questi bambini ci ripaga di tutti gli sforzi fatti e, contemporaneamente, ci spinge a fare sempre di più in un periodo di Speranza e Pace. A questo proposito – prosegue Carnazza – desidero ringraziare il Direttore Sanitario AOE Cannizzaro dott.ssa Diana Cina’, il Direttore UOC Pediatria e PS Pediatrico dott.ssa Vita Antonella Di Stefano e il Coordinatore infermieristico UOC Pediatria e PS pediatrico dott. Luigi Musumeci”.  

Un messaggio positivo rivolto a tutti per una iniziativa di cui il consiglio del II municipio ne va particolarmente orgoglioso.

“Naturalmente non ci fermeremo qui – ribadisce il presidente della III commissione del II municipio Diego Monasteri che, per l’occasione, ha interpretato il ruolo di Babbo Natale – vogliamo fare la differenza lavorando e creando momenti di partecipazione attiva per tutti. E’ sicuramente un Natale diverso rispetto al passato e dobbiamo essere consapevoli dell’importanza della riscoperta dei valori essenziali per la nostra vita”.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione